MotoGP | Mir: “Valentino meritava il podio”

Formula 1 Sport

A Misano la beffa per Valentino Rossi è arrivata a poche curve dalla fine e per mano di una Suzuki, così come era successo nel 2019 ad Austin. Allora il Dottore si giocava la vittoria, in questo caso lottava per il podio. In quell’occasione fu Alex Rins a batterlo, questa volta è stato Joan Mir, ‘subentrato’ nell’ultima tornata di gara proprio al compagno di squadra, i cui attacchi erano stati respinti a lungo e con successo dal nove volte campione del mondo. Il 23enne di Palma di Maiorca grazie al suo secondo podio in stagione è potuto balzare al quarto posto della classifica generale, ad appena 16 punti di distanza dalla vetta.

MotoGP | Rossi: “Al limite con la posteriore, peccato”

Intervistato da DAZN al termine della gara però, Mir ha voluto comunque rendere omaggio al ‘vecchio leone’ di casa Yamaha: “Mi dispiace per Vale, ma queste sono le corse. Sono stato forte nell’ultima parte della gara. Valentino meritava il podio, ma questa volta non è stato possibile – ha sottolineato l’alfiere della Suzuki, riuscito a passare il pilota della Yamaha in poche curve, impresa che in diversi giri non era invece riuscita al suo compagno – Rins era forte all’inizio. Nel finale però io ero più forte di lui. Non riusciva a superare Vale, non so perché. Quando l’ho superato, avevo Rossi davanti a me. Sono riuscito a passarlo in modo pulito. Ho anche recuperato su Bagnaia, ho visto che aveva problemi nell’ultimo settore“.

MotoGP | Bagnaia: “Stacco veramente forte”

Il prossimo passo per lo spagnolo è la vittoria, in un annata pazza che, continuando su questo passo, potrebbe vederlo competere anche per la classifica generale: “Sono molto veloce qui, se lotti per il podio vuol dire la vittoria è in arrivo, ma dobbiamo continuare su questi livelli” ha concluso l’ex campione di Moto3, che conquistò il titolo iridato nel 2017.



Go to Source

Commenti l'articolo