MotoGP | Rossi: “Ho un’influenzona”

Formula 1 Sport

Valentino Rossi non ha potuto prendere parte al weekend di Aragon a causa del Coronavirus. Il Dottore non ha nemmeno preso il volo verso il Motorland di Alcaniz perché i sintomi del Covid-19 hanno iniziato a manifestarsi tra mercoledì sera e giovedì mattina, proprio quando il nove volte iridato avrebbe dovuto lasciare l’Italia per far rotta via aereo verso la Spagna.

Il tampone, però, ieri alle 16:00 ha confermato la positività di Rossi al Coronavirus. L’asso di Tavullia ha cercato di vedere il bicchiere mezzo pieno: “Per fortuna sono a casa mia, se fossi stato male ad Aragon e avessi dovuto stare in quarantena lì mi sarei buttato giù dal terrazzo – ha spiegato Rossi facendo ampio uso di ironia ospite di ‘Deejay chiama Italia’ – nel mio caso il Covid-19 è come avere un’influenzona. Febbre costante, mal di testa, mal di ossa, però dai… certo oggi vedere gli altri girare mi ha innervosito e il nervoso non passa. Anche se fa veramente freddo lì ad Aragon”.
Il veterano della griglia di partenza della MotoGP si è anche soffermato sulle ultime due cadute delle tre che lo hanno visto suo malgrado protagonista a Misano, Barcellona e Le Mans: “Le ultime due cadute, pur analizzando tutti i dati, non riesco a spiegarmele. Ma ormai è così, basta girare mezzo metro ‘fuori linea’ e ti ritrovi a terra. Peccato perché soprattutto a Barcellona ormai il più era fatto”. 



Go to Source

Commenti l'articolo