Mustang, la Mach-E GT torna a vestirsi d’arancio

Formula 1 Sport

Anche la Mustang elettrica avrà la sua versione arancione. Il colore, iconico per il modello Ford, sarà disponibile per la Mach-E GT con la tonalità Cyber Orange Metallic Tri-Coat. Toni premium, pensati per chi vorrà dare un tocco di heritage all’acquisto di una Mustang dell’era moderna.

Dave Pericack, direttore di Ford Icons, ha dichiarato a riguardo: “La Mustang ha sempre fatto girare la testa agli appassionati di auto, e contiamo possa avvenire lo stesso per la Mach-E. Non vediamo l’ora per il nuovo colore arancio che sarà a disposizione dal 2021 per nutrire la passione dei fan di questo modello”. Un colore da film che è piuttosto ricorrente tra le muscle car.

Già nel 1965 la Mustang, appena entrata nel nascente mercato delle Muscle Car, era stata abbinata a un colore arancio molto acceso che rifletteva una crescente cultura della libertà di movimento e di stile all’interno degli Stati Uniti

Nel 1978, invece, come nel resto degli anni ’70, l’arancio disponibile aveva toni più tenui e talvolta poteva essere scambiato con una gradazione Mogano o Ruggine, se non Tenné.

Negli anni ’80 ecco tornare una gradazione più classica, che però equivalse con un ridimensionamento del sogno muscle car.

Le Mustang del 2009 e del 2015 hanno riproposto pienamente lo spirito di questo colore con delle versioni aggressive e tradizionali, sebbene tra le due quella del 2015 fosse tendente a una tonalità melograno.

Go to Source

Commenti l'articolo