Napoli: Spalletti, partiti bene ma abbiamo pagato errori

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – NAPOLI, 06 MAR – “Loro hanno vinto e noi perso.    Partiamo da questo pensando che non ci è mancato quasi niente, abbiamo cominciato bene, poi dopo la metà del primo tempo abbiamo sbagliato qualcosa e siamo stati poco incisivi nel creare difficoltà alla loro difesa. Nella ripresa siamo partiti male e abbiamo preso gol e poi si è conclusa la partita in quello sviluppo dopo un avvio sotto livello della ripresa”.    Questa l’analisi del match da parte del tecnic del Napoli Luciano Spalletti nel ko del suo Napoli contro il Milan.    “Dopo qualche errore a inizio ripresa – ha spiegato – e nello sviluppo forse dovevamo creare apprensioni in più in fase offensiva, però il palleggio lo abbiamo fatto bene. Poi loro hanno abbassato il baricentro e noi abbiamo perso l’ordine, abbiamo preso le ripartenze ma abbiamo avuto palle da imbucare e non siamo riusciti a trovare l’uomo libero davanti alla porta di un Milan sempre bravo a difendere”. Poi commenta le recenti sconfitte in casa contro Barcellona e Milan: “Io credo che se giochi per la testa di classifica – ha detto – il livello di tensione sale e la gestione fa parte di essere campioni e avere l’opportunità di esserlo. Poi se non sai reggere le pressioni diventa impossibile quasi vincere. Abbiamo qualità e bisogna mantenerle, per lunghi tratti ci siamo riusciti ma in momenti di partita no e si fa tutto più difficile. Il calcio da giocare è questo e se non reggi le pressioni devi andare più in là.    Domattina io però sono di qui un’altra volta con un allenamento preparato”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source