Regno Unito, dazi del 10% su auto UE dal 2021

Formula 1 Sport

Gli effetti della Brexit continuano a colpire il settore automobilistico. Secondo quanto riportato da Autocar, il governo britannico avrebbe deciso di imporre a partire dal 2021 dei dazi di importazione del 10% su tutte le auto prodotte in Unione Europea. In poche parole tutte le vetture fabbricate in UE verranno messe sullo stesso piano di quelle prodotte e importate da tutto il resto del mondo.

Jaguar Land Rover Italia, la ricetta per ripartire

Ricordiamo che attualmente non è previsto nessun dazio sulle auto europee importate in Regno Unito, e la situazione dal 2021 potrebbe davvero cambiare a meno che lo Stato britannico non trovi un accordo con Bruxelles entro la fine dell’anno. Secondo il governo britannico l’imposizione di tariffe su settori come l’industria sia essenziale per aiutare le aziende di tutto il Paese a tornare a prosperare, comprese quelle che lavorano nel campo della produzione automobilistica. Jaguar Land Rover è tra le case auto che più potrebbero giovare da questa situazione, visto il periodo di difficoltà che sta passando a causa, oltre che del Coronavirus, del successo dei costruttori tedeschi rivali.

Go to Source