Renault: “Portimao e Imola adatte a noi”

Formula 1 Sport

La Renault non ha più paura dopo il primo podio stagionale ottenuto con Daniel Ricciardo al Nurburgring. Il direttore sportivo della Renault, Alan Permane, ha affermato infatti che la squadra non è più preoccupata per il proseguimento del campionato, sostenendo che i prossimi circuiti saranno adatti alle caratteristiche della vettura franco-inglese.

Lasciarsi con stima

“Le ultime due piste che avevano questo tipo di carico aerodinamico erano Barcellona e Ungheria, prima del Nurburgring, e non siamo andati bene in nessuna di esse. Quindi eravamo un po’ preoccupati per il fatto di correre in Germania. Tuttavia siamo felici che i miglioramenti che abbiamo apportato alla macchina abbiano funzionato: ora abbiamo un livello di carico aerodinamico più elevato, e di conseguenza siamo fiduciosi per le prossime piste. Non vedo nulla, nel calendario, di particolarmente spaventoso. Portimao è una pista ad alto carico aerodinamico, con livelli simili al Nurburgring. Mentre sembra che Imola sarà un po’ più da basso carico, il che potrebbe andarci bene ancora di più, onestamente. Non vedo il motivo per cui non dovremmo andare bene da qui alla fine del campionato“, ha detto Permane.

Alonso: “C’è tutto per un ottimo 2021”

Poi, da considerare, c’è anche lo slancio enorme di entusiasmo: “Ho sentito dire che nelle ultime gare siamo stati secondi solo alla Mercedes in termini di punteggio, bisogna capitalizzare. Il terzo posto di Daniel è una pietra miliare, ma quello su cui dobbiamo fare forza è l’attuale costanza della macchina, con un buon ritmo su tutti i circuiti“, ha concluso il tecnico. A dare ottimismo è anche Esteban Ocon, che seppur abbia ottenuto solo un ritiro dal weekend in Germania, ha mostrato di essersi avvicinato alle prestazioni del compagno di squadra.



Go to Source

Commenti l'articolo