Ricciardo: “Tirar fuori ogni millesimo dalla vettura”

Formula 1 Sport

Due quarti posti negli ultimi tre Gran Premi e quel podio sempre più vicino che rimane, però, sfuggente. Come costruttore, la Renault non piazza una sua vettura in top-3 dal Gran Premio di Malesia del 2011. Daniel Ricciardo si è fermato ai piedi del podio sia a Spa che al Mugello: l’australiano vuole assolutamente regalare questa gioia alla Casa della Losanga prima della sua partenza in direzione McLaren. Sochi sarà l’occasione per riprovarci, anche perché si tratta di un circuito con rettilinei molto lunghi dove la power unit Renault può dire la sua. Esteban Ocon, che sul circuito toscano ha dovuto ritirarsi, dal canto suo è sempre andato a punti in Russia. Queste le parole dei due portacolori Renault in presentazione dell’appuntamento di Sochi, decimo appuntamento della F1 2020.

Ocon innamorato del Mugello: “Spero resti nel calendario”

Daniel Ricciardo: “Vogliamo continuare a fare bene durante questo fine settimana. Siamo in una battaglia molto serrata nel pacchetto di mischia, con diverse squadre in uno o due decimi dal quarto posto in giù. Questa sfida è emozionante, significa che dobbiamo tirar fuori ogni millesimo dalla vettura. Abbiamo ottenuto due quarti posti nell’ultimo tris di gare, l’obiettivo rimane quello di prendersi punti importanti in ottica-campionato“.

Esteban Ocon: “Sochi e’ una pista fantastica in cui gareggiare. Ho dei bei ricordi lì, tra cui il 2017 e il 2018, quando sono andato a punti con buone prestazioni. Non vedo l’ora di correre di nuovo in Russia questo fine settimana. Ho sempre ricevuto un caloroso affetto da parte dei tifosi di Sochi. Ci sono anche quest’anno alcuni appassionati, quindi sono impaziente di rivivere questa atmosfera. Pensiamo che la macchina possa essere competitiva e faremo del nostro meglio“.



Go to Source

Commenti l'articolo