Rissa Psg-Marsiglia:Neymar accusa “da Gonzalez insulti razzisti”

Calcio Sport

(ANSA) – ROMA, 14 SET – La tensione e le risse di Paris Saint-Germain-Marsiglia si trascinano anche oltre il novantesimo, quando sono i social network a offire nuovo terreno di scontro. Dopo le accuse di razzismo ad Alvaro Gonzalez, Neymar rincara la dose su Twitter: “Mi dispiace solo di non aver colpito in faccia quello str…o”. E ancora: “Per il VAR è stato facile cogliere la mia aggressività (il brasiliano è tra i cinque espulsi del finale di gara, ndr), ora voglio vedere anche l’immagine del razzista che mi ha chiamato ‘scimmia figlio di put…a’. Io vengo espulso e a lui cosa succede?”.    Il ds parigino Leonardo ha criticato l’arbitro Brisard: “La partita era fuori controllo, lo dimostrano i 14 cartellini gialli e i 5 rossi, questa sfida alla terza giornata è incomprensibile. Non capisco perché la Federazione non abbia mandato un arbitro come Turpin o Buquet, questo non aveva esperienza per una classica come Psg-Marsiglia” Dal canto suo, anche Gonzalez ha in qualche modo risposto indirettamente a O’ Ney usando twitter: “Non c’è posto per il razzismo. A volte devi imparare a perdere e assumerti le responsabilità sul campo”. (ANSA).   



Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi