Roma, “Strade nuove” per la mobilità alternativa

Formula 1 Sport

Roma prosegue il suo percorso di rafforzamento della mobilità alternativa, con la riqualificazione e la manutenzione di alcune strade del centro cittadino vicino ai siti di interesse. Si tratta del programma Strade Nuove, a cui il Sindaco della Capitale Virginia Raggi ha dedicato un post sulla sua pagina ufficiale nella giornata di ieri, sottolineando quanto fatto e quanto ancora da fare. Scooter elettrici, monopattini in sharing e biciclette ora affollano le vie della Città Eterna e con la fine del lockdown sono sempre più le persone, tra turisti e cittadini, che scelgono questi mezzi alternativi per muoversi nel centro di Roma.

Con il monopattino elettrico in autostrada

“Il programma #StradeNuove ci porta oggi (ieri per chi legge, ndr) a via del Circo Massimo, nel centro storico di Roma – si legge nel lungo intervento di Raggi sui social  – Durante i mesi di lockdown per l’emergenza coronavirus i lavori di riqualificazione sulle infrastrutture della città non si sono mai fermati e anche in questa fase di ripartenza gli interventi proseguono spediti. Il Dipartimento Lavori Pubblici nei giorni scorsi ha coordinato le operazioni di restyling dell’asfalto lungo tutto il tratto di strada da viale Aventino a via della Greca. Si tratta di un intervento atteso da molto tempo che aveva l’obiettivo di ripristinare le condizioni di sicurezza adeguate per auto e moto e, soprattutto, per i mezzi di trasporto alternativi come biciclette, monopattini e scooter elettrici. Oltre al lavoro di riqualificazione del manto stradale è stata verificata la tenuta del sistema idraulico e di smaltimento delle acque piovane con una pulizia accurata di caditoie e tombini. I lavori sulla segnaletica stradale sono stati eseguiti con un focus specifico sugli attraversamenti pedonali e realizzati in materiale termoplastico, più resistente e duraturo nel tempo, con l’obiettivo di garantire maggiore sicurezza ai pedoni. #StradeNuove non si ferma e per il 2020 ha in programma tanti interventi fondamentali per la viabilità della nostra città.“



Go to Source

Commenti l'articolo