Romiti, il ricordo dell’ex dirigente Fiat

Formula 1 Sport

[Rassegna stampa] E’ già passato un mese dalla scomparsa di Cesare Romiti, storico dirigente Fiat che ci ha lasciati all’età di 97 anni. Dal momento che a causa delle restrizioni dovute al Coronavirus molte persone non lo hanno potuto salutare un’ultima volta, è stata organizzata una messa celebrativa in suo ricordo. Si terrà venerdì, ad un mese esatto dalla sua scomparsa.

Romiti, Agnelli e quella sudditanza a una certa Fiat

Ricorre venerdì il primo mese dalla morte di Cesare Romiti (nella foto sotto), lo storico dirigente della Fiat scomparso il 18 agosto all’età di 97 anni. È successo in piena estate, subito dopo Ferragosto, e in molti non hanno potuto prendere parte ai funerali per un ultimo saluto. In occasione del trigesimo, venerdì alle 11, nella Basilica di Santa Maria delle Grazie a Milano, sarà celebrata una messa in suo ricordo. Romiti dal 1955 al 1962 lavorò a Novara per conto della Bpd; da lì il primo sbarco a Milano a seguito della fusione BdpSnia Viscosa; quindi il via al percorso di crescita che lo portò in Alitalia, poi in Italstat e infine in Fiat (che lasciò nel 1998 per raggiunti imiti di età). Arrivato a Milano, ricevette da Giulio Andreotti l’eredità della Fondazione Italia Cina del cui rilancio si occupò in prima persona. […]
Il Corriere della Sera



Go to Source

Commenti l'articolo