Rosberg sulla ‘Mercedes rosa’: “Se i freni sono uguali è un problema”

Formula 1 Sport

La questione della somiglianza tra la Racing Point di quest’anno, la RP20, con la Mercedes W10 campione del mondo nel 2019, continua a scatenare dibattiti e polemiche all’interno del paddock. In teoria la FIA dovrebbe comunicare una decisione conclusiva sulla intricata vicenda, che ha portato ad un doppio reclamo da parte della Renault prima del Gran Premio di Gran Bretagna, in programma a Silverstone domenica 2 agosto. Sulla questione però ha voluto esporsi anche un uomo che la Mercedes la conosce piuttosto bene: il campione del mondo 2016 Nico Rosberg, unico pilota capace di battere Lewis Hamilton durante l’era ibrida della F1.

F1 | Una Mercedes in rosa

Opinionista per la tv tedesca RTL, Rosberg ha commentato un’immagine che mostrava affiancate le due vetture sotto esame, evidenziando i tanti punti di somiglianza che si possono riscontrare: “Si vede che qui il muso è completamente identico. Quell’arrotondamento davanti e la tacca dietro sono uno lo specchio dell’altro” ha fatto notare l’ex alfiere di Brackley indicando la forma del musetto delle due vetture. Anche altrove però, sul corpo della vettura, le somiglianze tra le due auto non mancano, anzi.

Racing Point: “Abbiamo 886 disegni di progettazione della ventilazione freni”

“La gente deve sapere che i team possono acquistare alcune componenti delle scuderie migliori – ha ricordato Rosberg, spiegando il regolamento – si può vedere che la Racing Point ha comprato le sospensioni e parte dell’impianto frenante dalla Mercedes l’anno scorso, ma questo non più è permesso in questa stagione. Se questo fosse lo stesso identico utilizzato dalla Mercedes, potrebbe essere un problema per loro“.



Go to Source

Commenti l'articolo