Sassuolo

Pubblicità
Pubblicità

L’Europa sfumata dopo un torneo d’elite che ha lanciato tanti protagonisti; l’addio di De Zerbi, lusingato dalla Champions offertagli dallo Shakhtar; l’Europeo vinto anche grazie a Locatelli e Berardi. Tanti fiori all’occhiello per il club emiliano che ambisce a crescere come l’Atalanta e che scommette sul tecnico emergente Dionisi, reduce dalla promozione con l’Empoli. Tutto e’ in ballo nel mercato che l’ad Carnevali sta conducendo con la solita sagacia. Locatelli sogna la Juve, ma ci vogliono 40 mln e la trattativa e’ in fase di stallo da una settimana, mentre anche Obiang potrebbe partire. Le chiavi del centrocampo dovrebbero essere affidate a Maxime Lopez, futuro uomo mercato, ma al posto di Locatelli viene monitorato il brasiliano del Gremio Henrique. Marlon ha seguito De Zerbi in Ucraina mentre Ferrari e Chiriches da centrali proteggeranno la porta di Consigli. L’abbondanza dei ruoli di attacco presuppone altri esodi: Boga sembra destinato all’Atalanta, ma restano a disposizione Berardi, Djuricic e Traore’. Per il ruolo di punta ci sono tre opzioni: il veterano Caputo, gli emergenti Scamacca e Raspadori. Uno dei due dovrebbe partire per garantire altri introiti importanti, ma comunque il Sassuolo sembra in grado di restare nelle posizioni di alta classifica anche per le qualita’ mostrate ad Empoli dal nuovo tecnico Dionisi.
Formazione (4-2-3-1): Consigli, Muldur, Ferrari, Chiriches, Rogerio, Obiang, Locatelli, Berardi, Djuricic, Boga, Caputo. Allenatore: DIONISI.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source