Sassuolo-Inter 1-2:Dzeko,io come il Fenomeno?so quanto valgo

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 02 OTT – “Siamo entrati per fare la differenza, questo è quello che ci ha chiesto il mister. Siamo tanti giocatori forti e non possiamo giocare tutti sempre, siamo anche un po’ stanchi ma quando entri devi dare più del 100% e noi lo abbiamo fatto”. Intervistato da Sky Sport, Edin Dzeko spiega come i quattro cambi effettuati al 12′ st da Simone Inzaghi abbiano cambiato l’andamento del match dell’Inter contro il Sassuolo, che i nerazzurri hanno vinto in trasferta per 2-1.    Ma perché l’Inter fa tanti gol in Italia e pochi in Europa? “Non c’è una spiegazione – risponde Dzeko -, poi sul divano è tutto più semplice. Il calcio è così. In Champions non abbiamo ancora segnato, ma questa vittoria è fondamentale”.    poi al bomber bosniaco viene fatto notare che un nuovo acquisto dell’Inter non segnava 6 gol nelle prime 7 partite dai tempi di Ronaldo Fenomeno, lui lo ha eguagliato. “Me lo aspettavo perché conosco le mie qualità – commenta l’ex romanista -, così come l’Inter, e infatti è per questo che mi ha preso. Gli obiettivi? Non guardiamo così avanti, ogni mese ci sono almeno 7 partite.    Oggi abbiamo sofferto e preso 3 punti fondamentali, ora ci sono le nazionali e qualcuno si riposerà e altri no”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source