Sci: slalom Flachau, in testa Strolz ed azzurri nelle retrovie

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 09 MAR – Flachau (Austria), 9 mar – Dopo la prima manche dello slalom speciale di Flachau, il penultimo della stagione e recupero di Zagabria, e’ al comando con una prova superlativa l’austriaco Johannes Strolz, argento a Pechino, in 53.58. Dietro di lui a sorpresa il norvegese Atle Mcgrath in 54.55 ed il francese Clemens Noel, campione olimpico, in 54.58.    Serata negativa per gli azzurri, tutti in forte ritardo, con Giuliano Razzoli che e’ il migliore ma ha chiuso solo 22/o in 56.04 . Poi ci sono Alex Vinatzer in 56.87, Stefano Gross in56.88, Tommaso Sala in 57.41 e Simon Maurberger in 57.47.    Fuori Federico Liberatore.    Grande festa al traguardo per l’azzurro Manfred Moelgg, Manni per amici e compagni, che con il pettorale 32, a 39 anni e 329 gare in coppa del mondo, e’ sceso in pista con leggerezza per la sua ultima gara dopo venti anni di circo bianco. Diversi atleti hanno indossato una maglietta con l’immagine dell’azzurro e la scritta ”Grazie Manni!”.    Si gareggia alla luce dei riflettori su una difficile pista al centro del paese, intitolata al grande campione locale Hermann Maier, che e’ caratterizzata da grandi dossi sul penultimo dei quali, a ridosso del traguardo, una porta ha creato grossi problemi agli atleti che vi arrivano troppi veloci. Proprio qui il norvegese Henrik Kristoffersen, che guidava la classifica di disciplina, ha commesso un errore che gli ha fatto realizzare l’alto tempo di 56.25 e rischiando cosi’ addirittura la qualificazione per la manche decisiva.    Seconda manche alle 20,45. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source