Site icon Notizie italiane in tempo reale!

Serie A: 2-1 al Genoa, il Milan torna a vincere a San Siro

Il Milan torna a vincere a San Siro dopo oltre due mesi. Il 2-1 sul Genoa consolida anche la posizione dei rossoneri nella corsa alla Champions e in attesa che l’Inter scenda in campo stasera col Napoli il distacco sui nerazzurri ora è di -8. La squadra di Pioli passa in vantaggio con Rebic al 13′ del primo tempo: ma il Genoa reagisce e al 37′ trova la rete del momentaneo pari con Destro, a quota 11 reti in campionato. Nella ripresa una sfortunata autorete di Scamacca (23′) regala il successo Milan. “Abbiamo un obiettivo importante, sappiamo che le partite che ci aspettano sono molto difficili. Abbiamo sprecato troppo, tanto. Potevamo chiuderla nel primo tempo e soffrire meno nella ripresa”: così il tecnico del Milan Stefano Pioli, a Dazn, dopo la vittoria contro il Genoa a San Siro. “Sono già 3-4 gare che non lottiamo per lo scudetto – ammette il tecnico – l’Inter ci ha preso troppi punti per poterlo pensare. Siamo la terza squadra più giovane in Europa, ma gli unici sopra il decimo posto. Quello che stiamo facendo è qualcosa di incredibile ma dobbiamo stringere ancora i denti”.”Per fare dei punti, devi fare di queste partite, poi se le fai arrivano i punti. Il Genoa era da un po’ che non giocava con questa attenzione e generosità contro una grande squadra. C’è il dispiacere grande, ma lo devi trasformare in una voglia di fare ancora di più nelle prossime partite”: lo dice il tecnico del Genoa Davide Ballardini, a Dazn, al termine della partita persa per 2-1 a San Siro col Milan. “Io già confermato? Non è vero – ha risposto -, il Genoa deve fare bene da qui alla fine. Abbiamo un obiettivo chiaro, poi il resto lo valuteremo una volta raggiunto”.   



Go to Source

Exit mobile version