Serie A Cagliari Inter formazioni

Serie A: Cagliari Inter, formazioni

Calcio Sport
Pubblicità
Pubblicità

“Rimaniamo compatti, non prestiamo il fianco a chi sta godendo e spera che si distrugga quello che stiamo cercando di fare da un anno e mezzo: non è giusto, facciamoci trovare compatti. Stiamo lavorando in maniera importante e si vede: chi vuole il male dell’Inter cerca la distruzione. Noi vogliamo il bene dell’Inter, noi costruiamo”: lo dice il tecnico nerazzurro Antonio Conte in seguito alle polemiche dopo l’eliminazione dalla Champions league. 
“Una volte gettate le fondamenta, si può costruire un grattacielo come meritano i tifosi dell’Inter”, ha detto Antonio Conte per rincuorare i tifosi nerazzurri. “Siamo tornati ad avere una credibilità con la valorizzazione di alcuni giovani. Bisogna avere fiducia. Capisco l’impazienza dopo dieci dal triplete ma bisogna capire che quando riparti dalle fondamenta ci vuole più tempo”, conclude Conte.
Di Francesco, Inter forte ma guardiamo a noi stessi – Cagliari con Nandez e Simeone, appena usciti dal Covid, contro l’Inter. Ma i due sudamericani forse saranno utilizzati solo a partita iniziata visto che l’attaccante è rientrato nel gruppo giovedì scorso, mentre il centrocampista ha ripreso gli allenamenti soltanto oggi. Due rinforzi in più per i rossoblù in una gara quasi impossibile per due motivi: la forza degli avversari, ma soprattutto la rabbia per la recente eliminazione dalle coppe europee. “Ma queste partite – ha detto il tecnico Eusebio Di Francesco nella consueta conferenza stampa della vigilia – si giocano sì rispettando gli avversari, ma soprattutto guardando a noi stessi. La rosa dell’Inter fa impressione, compresa la panchina. Ma da queste partite si possono ottenere risultati giocando di squadra, compatti nelle due fasi”. Senza aspettare gli avversari, questa la chiave tattica della partita. “Stare bassi ad attenderli- ha spiegato- non mi fa impazzire. Difendendo bassi facciamo il loro gioco perché hanno in mezzo all’area giocatori molto forti fisicamente ed è tipico delle squadre di Conte svariare sulle fasce per poi mettere il pallone al centro. Poi ci sono anche gli avversari. Ci saranno fasi in cui avranno il loro il pallino del gioco ed altre in cui speriamo di averlo noi”. Tornano alla Sardegna Arena gli ex Barella e Nainggolan. “Cosa direi se dovessi vedere il Ninja? La stessa cosa che gli ho detto la scorsa estate: arrivederci”.
Probabili formazioni di Cagliari-Inter. Cagliari (4-2-3-1): 28 Cragno; 24 Faragò, 40 Walukiewicz, 44 Carboni, 22 Lykogiannis; 6 Rog, 8 Marin; 25 Zappa, 10 Joao Pedro, 18 Sottil; 30 Pavoletti. (31 Vicario, 1 Aresti, 14 Pinna, 19 Pisacane, 23 Ceppitelli, 12 Caligara, 17 Tramoni, 21 Oliva, 27 Cerri, 9 Simeone). All.: Di Francesco. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Godin, Klavan, Luvumbo, Nandez, Ounas, Pereiro, Tripaldelli. Inter (3-5-2): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 6 De Vrij, 37 Skriniar; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 5 Gagliardini, 14 Perisic; 7 A.Sanchez, 9 R.Lukaku. (27 Padelli, 97 I.Radu, 11 Kolarov, 13 Ranocchia, 95 Bastoni, 2 Hakimi, 12 Sensi, 15 Young, 24 Eriksen, 44 Nainggolan, 10 Lautaro). All.: Conte. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Pinamonti, Vecino, Vidal. Arbitro: Pasqua di Tivoli. Quote Snai: 7,50; 5,25; 1,37.



Go to Source