Serie A: il turno infrasettimanale sorride alle big

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 29 NOV – Dopo due sconfitte il Milan è chiamato a ripartire mercoledì sera in casa del Genoa del grande ex Shevchenko, da due partite tecnico dei rossoblù, mentre il Napoli, sull’onda del successo sulla Lazio, farà visita proprio al Sassuolo che ha battuto i rossoneri a San Siro, stadio dove l’Inter attende lo Spezia. Secondo gli analisti Snai, la voglia di riscatto del Milan e la situazione dei rossoblù fa pendere i favori verso il segno «2», a quota 1,70, mentre la vittoria genoana sale fino a 4,75 e il pari vale 4 volte la scommessa.    Per la partita a Reggio Emilia, il pronostico SNAI tiene conto dei 17 punti di differenza in classifica e pende piuttosto nettamente dalla parte del Napoli, con il «2» dato a 1,85 e una nuova impresa emiliana collocata a 3,90. Un pari pagherebbe 3,85.    L’Inter sembra davvero un boccone troppo duro per lo Spezia e il match presenta quote sbilanciatissime, con il segno «1» nerazzurro a 1,19. Un pareggio si gioca a 7,25, la vittoria dello Spezia renderebbe 13 volte la posta. Sulla carta è favoritissima anche la quarta forza del campionato, l’Atalanta: l’«1» della squadra di Gasperini contro il Venezia vale 1,24, l’impresa degli ospiti è a 12, difficile anche il pareggio a 6,00. Molto più equilibrata la sfida del Dall’Ara tra Bologna e Roma: il «2» giallorosso è il risultato più probabile, a 2,20, ma il Bologna non è lontanissimo, a 3,10.    La Juve va in visita a Salerno e malgrado il momento nero strappa un pronostico ampiamente positivo: il «2» bianconero vale appena 1,35, contro il pari a 5,25 e il colpo campano a 8,50. La Fiorentina riceve domani la Sampdoria e i tre punti viola sono l’esito largamente più probabile, a 1,65, il «2» della Samp è dato a 5,25. Vita dura per il Cagliari di Mazzarri a Verona: padroni di casa a 1,60, la prima gioia esterna dei sardi è a 5,25. Chiusura del quindicesimo turno giovedì con Torino (1,75)-Empoli (4,50) e Lazio (1,65)-Udinese (5,00).    (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source