Serie A Sassuolo Crotone LA DIRETTA

Serie A: Sassuolo-Crotone LA DIRETTA

Calcio Sport
Pubblicità

Serie A, il primo anticipo del sabato: Sassuolo-Crotone 0-0 LA DIRETTA DALLE ORE 15
Probabili formazioni:Sassuolo (4-2-3-1). 47 Consigli; 77 Kyriakoupolos, 21 Chiriches, 31 Ferrari, 17 Muldur; 73 Locatelli, 14 Obiang; 25 Berardi, 10 Djuricic, 92 Deferel; 9 Caputo (56 Pegolo, 63 Turati, 5 Ayhan, 13 Peluso, 22 Toljan, 44 Ghion, 23 Traorè, 68 Bourabia, 16 Ricci, 27 Haraslin) All. De Zerbi.   Squalificati. nessuno Diffidati: nessuno Indisponibili: Boga, Magnanelli, Rogerio, Raspadori, Romagna, MarlonCrotone (3-5-2). 1 Cordaz; 6 Magallan, 34 Marrone, 5 Golemic; 32 Pedro Pereira, 77 Vulic, 8 Cigarini, 30 Messias, 17 Molina; 25 Simy, 11 Dragus (16 Festa, 22 Crespi, 2 Spolli, 14 Crociata, 19 Gomelt, 33 Rispoli, 23 Mazzotta, 21 Zanellato, 7 Mustacchio, 69 Reca). Allenatore Stroppa. Squalificati: nessuno.Diffidati: nessuno. Indisponibili: Cuomo, Gigliotti, Eduardo, Benali, Riviére.Arbitro: Pezzuto di Lecce.”Crederci, non mollare mai e sono convinto che arriveranno i risultati”. E’ un Giovanni Stroppa più contento quello che si presenta in sala stampa alla vigilia della trasferta di Reggio Emilia dove il Crotone affronterà il Sassuolo. “La condizione della squadra – spiega il tecnico – migliora e sotto l’aspetto fisico siamo pari agli altri. Sulla completezza tra idee, forze, ed impatto sulla gara ancora ci vorrà del tempo. Dobbiamo migliorare sul palleggio per far correre gli avversari a vuoto”. In attesa di Benali e Riviére, che saranno disponibili dalla prossima settimana, il tecnico vede il bicchiere mezzo pieno in quello che lui stesso definisce “il nostro precampionato”. “L’aspetto fisico – afferma – è ok. Serve migliorare qualche automatismo nell’inserimento degli stranieri. Diamo la sensazione di esserci, ma nelle occasioni che si possono presentare dobbiamo essere molto più bravi nella capacità di gestire il pallone. Rispetto alla prima gara col Genoa, contro il Milan abbiamo fatto meglio ma non abbiamo tirato in porta e questo mi dà fastidio. Il Sassuolo è squadra straordinaria, fatta benissimo con idee di gioco diverse rispetto a altre squadre serie A grazie a De Zerbi. Partita da dover interpretare. Dobbiamo essere bravi a cercare di guadagnarci questi momenti”. Guardando al futuro Stroppa pensa positivo anche per la composizione della squadra: “Prendendo Pereira e Reca abbiamo fatto qualcosa di importante, Rispoli è valore aggiunto. Alla fine del mercato saremo competitivi, arriveremo al nostro obiettivo. Dispiace che questa situazione ci ha fatto partire un po’ zoppicanti. Ma saremo pronti da dopo la sosta con tutti gli effettivi”.   



Go to Source