Serie C: n.1 Feralpi, “promozione con sorteggio? No, grazie”

Calcio Sport

(ANSA) – ROMA, 19 APR – “Le promozioni delle tre squadre che erano in testa ai gironi al momento dello stop era una proposta che avevo lanciato io nell’ultima assemblea di lega, e mi sembra corretto farlo. Quanto alla quarta promozione con il sorteggio, io dico che si può fare a meno di portare su una quarta squadra”.    L’industriale siderurgico bresciano Giuseppe Pasini è il presidente del Feralpi Salò, squadra in zona play off della serie C e quindi avrebbe diritto di partecipare al sorteggio per un posto in B se la proposta riguardante la conclusione dei campionati di terza serie passasse. Ma Pasini, intervistato da Radio Sportiva, fa capire che una promozione così non la vuole.    “Mi affiderò anche a quello che dicono i colleghi – spiega -, ma la mia posizione rimane quella delle promozione delle prime di ogni gjrone, del blocco delle retrocessioni e di fare a meno di promuovere ‘a sorte’ una quarta squadra. Non ci sono più i margini per giocare? Sono assolutamente d’accordo, sono di Brescia e potete ben capire come questa terra sia stata colpita dal coronavirus. Le aziende sono ferme, tutto è fermo e ritengo poco praticabile l’ipotesi di far continuare il campionato, e non lo dico solo per la Serie C. Ho girato tanti stadi, non ci sono le condizioni, non c’è proprio la logistica per mettere in emergenza sanitaria i calciatori. Noi nelle aziende dobbiamo creare percorsi dove la gente non deve incrociarsi, ma in uno stadio come fai a non incrociarti? Secondo il presidente dei ‘Leoni del Garda’ poi “bisognerà modificare anche il format del campionato, perché c’è il rischio che tante squadre di C non possano iscriversi”. (ANSA).   

Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi