Stadio Ascoli a norma, un cartolina per ricordare Mazzone

Pubblicità
Pubblicità

L’Ascoli ha ricevuto dalla commissione criteri infrastrutturali e sportivi-organizzativi l’autorizzazione all’utilizzo dello stadio “Cino e Lillo Del Duca” per la stagione sportiva 2023/24. In tre mesi il club bianconero ha rinnovato completamente l’impianto d’illuminazione dello stadio affinché rispondesse ai requisiti richiesti dalla Figc. L’impianto all’avanguardia sarà inaugurato in occasione del terzo turno di serie B, Ascoli-Feralpisalò, partita che si disputerà martedì 29 agosto in notturna.    “Si tratta di un investimento che accresce la funzionalità dello stadio Del Duca, normalmente per svolgere lavori di questo tipo si impiegano anni, tanti sono i rallentamenti legati a burocrazia, parte amministrativa e ricerca del fornitore” commenta il direttore generale dell’Ascoli Domenico Verdone.    Nell’occasione la società bianconera ricorderà anche Carlo Mazzone, storico allenatore dell’Ascoli protagonista della prima serie A bianconera nel 1974 morto sabato scorso all’età di 86 anni. “Abbiamo invitato allo stadio tutta la famiglia Mazzone – conclude Verdone – e prima della partita ogni tifoso sarà omaggiato di una cartolina ricordo, dedicata a Carlo Mazzone, che abbiamo realizzato in accordo con la famiglia. Sarà la prima di altre iniziative che abbiamo in cantiere con la famiglia per tener sempre vivo il ricordo di Mister Carletto”.   
Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *