Stankovic, contro l’Inter Samp con testa libera

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – GENOVA, 28 OTT – È una Sampdoria che vuole sfruttare l’onda positiva della prima vittoria in campionato ma dopo i tre punti di Cremona c’è la sfida tostissima domani a San Siro con l’Inter: “Ma giocare in quello stadio può essere solo una gioia e bisogna andarci con la testa libera: i nostri tifosi ci credono e noi come loro, ci hanno dimostrato come si lotta e noi dobbiamo farlo vedere sul campo”, ha detto il tecnico blucerchiato Dejan Stankovic ai canali ufficiali del club. La vittoria di Cremona ha dato una bella spinta ma il tecnico doriano avverte: “Cerchiamo di migliorare giorno dopo giorno: mentalmente, tatticamente e fisicamente. Testa bassa e duro lavoro, questo è il nostro motto”.    Stankovic dovrebbe puntare sul 4-2-3-1, anche se c’è qualche dubbio in attacco con Gabbiadini che potrebbe guidare il reparto offensivo mentre Sabiri, Djuricic e Verre sarebbero pronti per ispirarlo. Il match è di quelli complicati ma Stankovic indica la strada per creare problemi all’Inter: “Noi possiamo metterli in difficoltà con la pazienza e con l’organizzazione: dobbiamo saper soffrire e rispondere fisicamente nei contrasti dove loro eccellono. Dovremo essere perfetti perché l’Inter sta vivendo un periodo positivo, hanno fiducia e stanno bene mentalmente. E sono guidati da un grande allenatore come Inzaghi. Paura? Questa parola – ha concluso il tecnico serbo – non mi piace”.    (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source