Suzuki, incentivi per tutta la gamma

Formula 1 Sport

Con l’entrata in vigore del decreto Rilancio l’intera gamma Suzuki potrà godere del nuovo sistema di incentivi adottato dal governo. In questo modo, a partire dal 1 agosto prossimo, tutti i clienti che intenderanno acquistare una nuova auto della casa giapponese, che sia a trazione anteriore o integrale, a cambio manuale o automatico, potranno infatti beneficiare degli incentivi e di una riduzione sul prezzo di listino fino a 5.000 euro in caso di rottamazione di un’altra auto, oppure di 4.250 euro qualora l’acquisto avvenisse senza rottamazione.

Suzuki, un altro week end per conoscere la gamma

Il coinvolgimento dell’intera gamma Suzuki nel nuovo programma di incentivi è dovuto alla tecnologia Suzuki Hybrid, che caratterizza tutti i modelli sviluppati dal marchio nipponico. A partire da Ignis, l’unico SUV ibrido ultra compatto del segmento A, capace di combinare la vocazione urbana a quella per l’avventura. Non manca all’appello nemmeno Swift, che spicca invece nel segmento B grazie alla sportività della linea e alla leggerezza. Se si sceglie di acquistare la versione Sport di questo modello si potrà godere anche di prestazioni esaltanti e di una guida incisiva e coinvolgente, grazie a rapporti peso/potenza e peso/coppia tra i migliori nel suo segmento. In tema di SUV dominano la scena anche Vitara e S-Cross: la prima si contraddistingue per un look atletico e raffinato, mentre la seconda viene esaltata e definita come un’ammiraglia sofisticata e versatile.

Suzuki Across, svelato il nuovo SUV ibrido plug-in

I nuovi incentivi potranno ora rilanciare le vendite di Suzuki, che a dire il vero in Italia ha subito l’impatto del Coronavirus in maniera più ridotta rispetto alla concorrenza: nel primo semestre del 2020 la casa automobilistica nipponica ha immatricolato 13.463 vetture, registrando il calo più contenuto tra quelli delle prime diciotto case per volumi di vendita.



Go to Source

Commenti l'articolo