Tapiro d’oro a Cassano, ‘Zeman parla dall’ oltretomba’

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 28 OTT – Un altro Tapiro d’oro di ‘Striscia la notizia’, il 17/o della carriera per Antonio Cassano. A consegnarglielo Valerio Staffelli, che ha intercettato l’ex giocatore della Roma mentre stava andando a giocare a padel.    Cassano nei giorni scorsi aveva detto che “tra 20 anni Totti sarà dimenticato” scatenando un putiferio (e ricevendo un mare di insulti suo social) e la replica di Zdenek Zeman secondo il quale “tra 20 anni di Cassano forse si ricorderanno a Bari”.    “Zeman sostiene che Totti sarà ricordato da tutti e io al massimo solo a Bari? Parla pure lui adesso, si è svegliato dall’oltretomba”, la replica di Fantantonio. “Non sono mai stato invidioso di nessuno e non sono un rosicone – le parole dell’ex sampdoriano -: ho una famiglia meravigliosa, il grano l’ho fatto, gioco a padel. In Italia ci sono troppi leccac…”. Cosa che non è mai stato Cassano, che ne ha anche per Beppe Marotta, che l’ha definito un “talento” e non un “campione”. “Marotta deve dire grazie a me se è andato alla Juventus – dice Cassano -, perché i risultati che ha fatto qui a Genova se li sogna ancora la notte. Ribadisco che per me non è competente: i giocatori della Sampdoria manco li conosceva. È solo un grandissimo gestore della stampa”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source