Toyota dona 100.000 euro alla Croce Rossa Italiana

Formula 1 Sport

Nonostante l’emergenza sanitaria da Coronavirus in Italia possa essere considerata alle spalle, il supporto di molte case automobilistiche verso le forze sanitarie del nostro Paese non si ferma. Toyota, per l’appunto, ha deciso di effettuare una nuova donazione alla Croce Rossa Italiana per una cifra pari a 100.000 euro, da destinare alle attività di assistenza sul territorio e all’affronto delle conseguenze che la diffusione del Coronavirus ha portato all’interno dei nostri confini.

Nuova Toyota Yaris, via alla produzione in Francia

Questa donazione rappresenta solo l’ultimo dei tanti gesti compiuti dalla casa giapponese negli ultimi mesi: solo ad aprile è stata garantita la fornitura di una flotta di circa 100 vetture ibride Toyota e Lexus per i servizi di assistenza domiciliare, consegna di spesa, medicinali e beni di prima necessità alle persone più deboli. Francesco Rocca, Presidente CRI, ha sottolineato: “Grazie alla flotta che ci è stata messa a disposizione due mesi fa, i nostri Volontari in tutta Italia sono riusciti a raggiungere con gesti di gentilezza, come la consegna a domicilio di spesa e farmaci, tantissime persone con fragilità sociali e sanitarie. Questo ulteriore aiuto economico, che coinvolge anche i clienti del Gruppo Toyota, costituisce un contributo fondamentale per continuare a fronteggiare l’emergenza anche sul piano sanitario”.

Toyota 2000 GT, riparte la produzione dei ricambi

Il supporto alla Croce Rossa Italiana arriva anche dai clienti Toyota, o almeno da quelli che decidono di aderire all’iniziativa del marchio secondo la quale è previsto un contributo da devolvere all’ente sanitario su ogni intervento eseguito. Ciò è reso possibile dai pacchetti Toyota Total Safe e Lexus Diamond Experience, i quali si aggiungono alla igienizzazione standard effettuata gratuitamente da ogni officina Toyota e Lexus prima della riconsegna della vettura in assistenza.



Go to Source

Commenti l'articolo