Tris CR7 a Conte, Ronaldo diventa maggior goleador ogni tempo

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 12 MAR – La sfida di oggi, a Old Trafford, fra Manchester United e Tottenham ha avuto un protagonista assoluto: Cristiano Ronaldo. CR7 dimentica infatti ogni screzio con il suo attuale tecnico Ralf Rangnick e batte Antonio Conte segnando una tripletta agli Spurs. Due reti del portoghese nel primo tempo e un’altra nella ripresa rendono infatti inutili il gol di Harry Kane e l’autorete di Maguire. Ma non è tutto, perché facendo fede ai dati della Iffhs, ente mondiale degli statistici del calcio., con il tris di oggi il cinque volte Pallone d’oro arriva a quota 807 reti segnate in gare ufficiali e diventa il massimo goleador della storia del calcio, superando Josef Bican, attaccante degli anni ’30 e ’40 che giocò sia nell’Austria che nella Cecoslovacchia e realizzò 805 gol in competizioni ufficiali e 1468 reti contando anche le amichevoli.    Vince anche il Liverpool, che passa sul campo del Brighton per 2-0, con gol del colombiano Luis Diaz e poi con un rigore trasformato da Salah, poi costretto a uscire per infortunio (“nulla di serio”, preciserà poi Klopp nel post partita). Con questo successo il Liverpool accorcia il distacco dal Manchester City, che giocherà il ‘Monday Night’ contro il Crystal Palace e ha 69 punti contro i 66 dei Reds.    Dopo due sconfitte consecutive il Brentford torna a fare punti e batte il Burnley grazie a una doppietta di Toney. Ma il protagonista è Christian Eriksen, in campo per tutta la partita, che serve l’assist decisivo per la prima rete del compagno e strappa applausi al pubblico del Community Stadium. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source