Tv: Dazn sigla in Italia nuovo accordo strategico con Eleven

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 15 DIC – L’offerta multisport di Dazn diventerà più completa nelle prossime settimane. Grazie all’accordo siglato in Italia con Eleven Sports, Dazn accelera ulteriormente il proprio piano di crescita, portando in piattaforma nuovi sport disponibili per i propri abbonati attivi, senza alcun costo aggiuntivo.    In attesa che si concluda l’acquisizione di Eleven da parte di Dazn, l’offerta multisport in live streaming già presente in app si arricchisce e diventa così ancora più ricca e varia. Oltre a tutta la Serie A e tutta la Serie B, tutta LaLiga, l’ Europa League e il meglio della Conference League, la Nfl, gli sport da combattimento e i canali Eurosport HD 1 e HD 2 con il tennis, il ciclismo, il volley e l’atletica, sulla piattaforma di streaming live e on demand, gli appassionati di sport troveranno anche: il basket con le migliori partite di Eurolega, Eurocup e la Serie A UnipolSai, una selezione delle partite della Serie C di calcio trasmessi direttamente da Eleven Italia. Rugby con il Peroni Top10 e molti altri sport arriveranno nei prossimi mesi.    “Arricchire la nostra offerta in app con nuovi sport come il basket, e completare l’offerta del calcio anche con la Serie C – spiega Stefano Azzi, Ceo Dazn Italia – non fa altro che rafforzare il nostro impegno di portare la passione per lo sport a un numero sempre crescente di tifosi. Abbiamo l’ambizione di diventare la principale destinazione degli appassionati di sport e vogliamo perseguirla”.    Il nuovo anno Dazn si inaugura con il lancio del nuovo pacchetto di contenuti, START. Il nuovo piano di abbonamento disponibile prossimamente a 12.99 euro al mese dedicato a chi ama seguire sport differenti rispetto al calcio, una nuova offerta dedicata al multisport che include tutto il basket italiano e il meglio del basket europeo, l’NFL, la grande boxe, la UFC e il meglio del fighting internazionale. Altra novità riguarda il numero di dispositivi collegabili. Gli utenti potranno scegliere di registrare più dispositivi a seconda della tipologia di abbonamento che hanno sottoscritto: 4 dispositivi registrabili con Start, 6 con Standard, 7 con Plus. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source