Ucraina: Infantino, ‘spareggi mondiali in Russia? vedremo’

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – PARIGI, 24 FEB – Il presidente della Fifa Gianni Infantino è “molto preoccupato” per la “situazione tragica e preoccupante” che si sta creando dopo l’avvio da parte della Russia di un intervento militare in Ucraina. Infantino non si è però sbilanciato sulle prossime partite che dovrebbero essere giocate in territorio russo.    “Sono rimasto scioccato da ciò che ho visto, sono preoccupato – le parole di Infantino – per questa situazione. La Fifa condanna l’uso della forza da parte della Russia, la violenza non è mai una soluzione. Chiediamo a tutte le parti in causa di riportare la pace attraverso un dialogo costruttivo”. Ma cosa succederà ora per gli spareggi mondiali che la Russia dovrebbe giocare in casa il 24 marzo contro la Polonia e , se vincerà il 29, contro Svezia o Repubblica Ceca? “La Fifa continuerà a monitorare la situazione – la risposta di Infantino -. Gli sviluppi in relazione alle partite degli spareggi delle qualificazioni mondiali saranno comunicati a tempo debito”.    Proprio oggi le federazioni calcio dei tre paesi che dovrebbero recarsi in Russia a fine marzo,Polonia, Svezia e Repubblica Ceca, con una nota congiunta hanno chiesto di ‘ricollocare’ questi incontri. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source