Vettel: “A Sochi sorpassi saranno difficili”

Formula 1 Sport

Dopo il difficilissimo trittico composto dalle piste di Spa, Monza e Mugello, che ha portato in dote a Sebastian Vettel appena un punticino iridato, raccolto grazie alla decima posizione in Toscana, il tedesco della Ferrari è pronto alla trasferta in Russia. A Sochi Vettel lo scorso anno disputò forse la miglior gara della sua stagione, scattando dalla terza posizione e guidando da leader fino al momento di uno sfortunato ritiro dipeso da problemi di elettronica. Nell’edizione 2019 del GP Vettel disubbidì anche a un discusso ordine dai box che lo invitava a cedere la propria posizione al compagno di squadra Charles Leclerc. Un anno dopo, il principale problema del tedesco è quello di riuscire a trarre il massimo dalla disastrosa SF1000.

Szafnauer: “Vettel ci porterà ad un altro livello”

“Il tracciato di Sochi è molto bello nel primo settore, soprattutto quando si affronta la curva 3 in piena accelerazione – ha spiegato il quattro volte campione del mondo, descrivendo il tracciato russo che lo ha visto giungere per tre volte sul podio – a partire dal secondo tratto inizia una serie di curve a gomito di media velocità che è importante preparare bene. Dal punto di vista tecnico, infatti, bisogna riuscire a gestire le frenate e la percorrenza in modo da non penalizzare le gomme. L’ultimo settore è invece meno esaltante, più guidato e con diversi passaggi da bassa velocità. I sorpassi sono piuttosto difficili e per questo sarà importante riuscire a lavorare bene fin dalle prove libere per massimizzare il potenziale della vettura in qualifica”.



Go to Source

Commenti l'articolo