Vettel: “Il Nürburgring una sorpresa”

Formula 1 Sport

Il Nürburgring è appena tornato nel calendario della Formula 1, dopo sette anni di assenza. Circostanze chiaramente favorite dalla pandemia di Coronavirus, che ha obbligato la FIA a ripensare il 2020 delle quattro ruote, a cancellare le tappe americane e a sostituirle con quelle europee. Tra i beneficiari di questi cambiamenti c’è sicuramente la pista tedesca, il cui ingresso è stato annunciato venerdì 24 luglio insieme a quelli di Imola e Portimão, e che ospiterà il Gran Premio dell’Eifel.

Calendario 2020: il punto della situazione

Sebastian Vettel ha vinto l’ultimo Gran Premio di Formula 1 corso su questo storico tracciato e dalle sue parole si coglie la felicità per questo ritorno inatteso: “Il Nürburgring, che grande sorpresa! C’è ancora un Gran Premio in Germania quest’anno!“, ha riferito il ferrarista all’agenzia tedesca DPA. “Finora ci ho guidato tre volte in Formula 1. Con la Red Bull nel 2013 sono riuscito a vincere l’ultima gara disputata qui“. Circuito impegnativo quello tedesco, che metterà a dura prova i piloti: “Sarà certamente una sfida per le squadre e per tutti noi“, ha aggiunto Vettel, “ma sono certamente entusiasta a immaginarmi come sarà il meteo in ottobre“.

Anche il Nürburgring punta al pubblico

Per esserlo anche nei risultati, il tedesco deve sperare nei progressi di una Ferrari nata male, con tanti problemi non tutti risolvibili entro l’11 ottobre, data del Gran Premio. Ma forse potrà riabbracciare il pubblico: anche Nürburgring, infatti, punta come Imola ad avere qualche migliaio di spettatori ad assistere all’evento.



Go to Source

Commenti l'articolo