Volvo, la tecnologia come chiave per la sicurezza

Formula 1 Sport

Il tema della sicurezza alla guida è sempre di grande attualità. Ad accendere il dibattito negli ultimi mesi è stato soprattutto l’uso degli smartphone e soprattutto dei touch screen a bordo delle auto, con questi ultimi che sono stati definiti dai più mezzi di distrazione. Su questo è voluta intervenire anche Volvo, che ha sottolineato come la tecnologia debba essere utilizzata per assistere le persone nei propri spostamenti quotidiani, essendo l’elemento della distrazione un fatto naturale.

Volvo, ecco il volante che si sposta da sinistra a destra

Ed è proprio uno studio condotto dalla stessa casa automobilistica svedese a rendere noto come l’uso corretto della tecnologia all’interno dell’abitacolo può dimostrarsi un vero punto di forza in questo senso. Non ha dubbi a riguardo Malin Ekholm, il responsabile del Centro Sicurezza di Volvo: “È facile pensare che i telefoni e gli schermi siano l’unica piaga che affligge i guidatori moderni, quando è la vita nel suo complesso a distrarre le persone. Sappiamo che le persone non si distraggono di proposito, eppure succede. Può capitare di essere in ritardo a prendere i figli all’asilo e di essere quindi un po’ in tensione. Oppure di mettersi al volante dopo una brutta giornata di lavoro. Tutto questo si ripercuote sul modo in cui si guida. Per questo motivo ci concentriamo sul favorire un uso corretto della tecnologia, così che possa assistere e tutelare maggiormente chi è al volante“.

ADAS, come crescerà il mercato nei prossimi anni

E proprio per questo Volvo fa un massiccio utilizzo di tecnologia sulle proprie vetture. Sia per assistere attivamente il conducente durante la fase tecnica di guida, attraverso ad esempio sistemi di sicurezza attiva con frenata automatica e assistenza allo controllo dello sterzo, sia da un punto di vista dell’efficienza dei servizi a bordo dell’abitacolo, come il controllo vocale avanzato disponibile sul nuovo sistema di infotainment Android di Volvo che permette al conducente di regolare la temperatura, impostare una destinazione, e riprodurre la musica, solo per citare alcuni servizi. “Poter impostare a voce le funzionalità principali della propria Volvo consente di tenere le mani sul volante e gli occhi sulla strada”, ha concluso Ekholm.



Go to Source

Commenti l'articolo