Wall Street, Tesla potrebbe entrare nell’indice S&P500

Formula 1 Sport

Stando a quanto riportato da Autoblog nelle scorse ore, Tesla sarebbe in procinto di fare il suo ingresso nell’esclusivo club delle maggiori aziende quotate in America, quelle dell’indice S&P500. L’ennesimo colpo da fuoriclasse per Elon Musk,  che mette a segno un risultato decisivo per il futuro finanziario della casa automobilistica californiana. È infatti facile attendersi che l’operazione scatenerà un entusiasmo rinnovato nei confronti del produttore di auto elettriche da parte di molti investitori, che già in passato, nonostante la volatilità dei prezzi delle azioni della casa di Palo Alto, avevano deciso di scommettere sui visionari piani per il futuro elaborati da Elon Musk.

Tesla, in Germania l’Autopilot finisce in tribunale

Nell’ultimo anno la domanda per le quote di Tesla è aumentata del 500%. Un boom generato dal sorprendente risultato delle vendite fatto registrare nel secondo trimestre dell’anno, un dato che  secondo gli analisti nel report trimestrale del prossimo 22 luglio si tradurrà  in un profitto record per la casa automobilistica californiana. In virtù di un valore complessivo in azioni pari a circa 250 miliardi di dollari, Tesla diventerebbe una delle società più ricche mai aggiunte all’indice S&P500, con una capitalizzazione di mercato superiore a quella del 95% delle società già facenti parte del basket.
L’impatto finanziario dell’ingresso di Tesla nell’indice S&P500 è riassunto da Jim Bianco, numero uno di Bianco Research, società americana specializzata nell’analisi dell’economia globale e dei mercati finanziari. “Tesla può anche non piacere e il suo valore può apparire sopravvalutato”, spiega Bianco, “ma il fatto che stia per entrare nell’indice S&P500 significa che la prospettiva di guadagnare migliaia di miliardi di dollari attirerà nuovi investitori“. In crescita del 43% nelle ultime otto sessioni, le azioni di Tesla sono da sempre croce e delizia per gli investitori di Wall Street. Scommettere su Tesla oggi significa scommettere sull’aumento delle energie rinnovabili e sul declino dei combustibili fossili. Uno scenario  che se dovesse verificarsi, visto l’enorme successo commerciale della berlina Model 3, potrebbe trasformare Tesla in una superpotenza tra le società dell’indice S&P500.



Go to Source

Commenti l'articolo