WSBK | Aragon: Davies detta il passo

Formula 1 Sport

Chaz Davies è il protagonista della giornata grazie al primo posto nella classifica combinata. Il pilota gallese inizia fortissimo le PL1 che chiude in prima posizione e nelle PL2 lavora intensamente con la gomma usata facendo registrare un passo gara molto incisivo. Nelle PL1 Scott Redding fatica un po’ a trovare il miglior feeling, soprattutto in termini di grip, ma nella sessione pomeridiana – oltretutto senza provare la gomma morbida – è tra i pochi piloti che riescono a migliorare il tempo del mattino chiudendo in terza posizione a soli 166 millesimi dal miglior tempo delle PL2 fatto registrare da Rea.

PL1 | ClassificaP1 – C. Davies (Aruba.it Racing – Ducati) 1’50.543P2 – M. Rinaldi (Ducati) 1’50.601 +0.058P3 – J. Rea (Kawasaki) 1’50.736 +0.193P4 – A. Bautista (Honda) 1’50.765 +0.222P5 – T. Sykes (BMW) 1’50.926 +0.383P11 – S. Redding (Aruba.it Racing – Ducati) 1’51.439 +0.896
PL2 | ClassificaP1 – J. Rea (Kawasaki) 1’50.865P2 – A. Lowes (Kawasaki) 1’51.001 +0.136P3 – S. Redding (Aruba.it Racing – Ducati) 1’51.031 +0.166P4 – T. Razgatlioglu (Yamaha) 1’51.097 +0.232P5 – M. Rinaldi (Ducati) 1’51.140 +0.275P6 – C. Davies (Aruba.it Racing – Ducati) 1’51.218 +0.353
Classifica combinataP1 – C. Davies (Aruba.it Racing – Ducati) 1’50.543P2 – M. Rinaldi (Ducati) 1’50.601 +0.058P3 – J. Rea (Kawasaki) 1’50.736 +0.193P4 – A. Bautista (Honda) 1’50.765 +0.222P5 – T. Sykes (BMW) 1’50.926 +0.383P8 – S. Redding (Aruba.it Racing – Ducati) 1’51.031 +0.488

Chaz Davies: “Sono molto contento per aver finito oggi in prima posizione ma soprattutto per come abbiamo lavorato sia nelle PL1 che nelle PL2. Abbiamo iniziato questa mattina con il set up con cui abbiamo concluso il test di due settimane fa e le sensazioni sono state positive fin dai primi giri. Questo ci ha consentito di comprendere subito quale fosse la direzione giusta da seguire. Dobbiamo continuare a lavorare sulle gomme perché avremo a disposizione diverse soluzioni e dovremo capire quale sarà la migliore in vista della gara”.
Scott Redding: “Abbiamo fatto un po’ di fatica questa mattina ma fin dalle prime uscite delle PL2 siamo riusciti a fare dei miglioramenti, giro dopo giro, lavorando molto con le gomme usate. Dobbiamo ancora capire come risolvere alcuni dettagli ma continueremo a lavorare con grande fiducia. Le condizioni atmosferiche? Forse saranno un po’ diverse domani ma sarà una situazione uguale per tutti i piloti. La cosa importante è che abbiamo fatto importanti passi in avanti sul set up per migliorarci”.



Go to Source

Commenti l'articolo