WSBK | Redding e i dettagli da sistemare a Barcellona

Formula 1 Sport

Per la prima volta il Campionato del Mondo Superbike scende in pista sul circuito di Montmelò per l’inedito Catalunya Round, sesto week end della stagione 2020 di WorldSBK che proseguirà tra due settimane in Francia a Magny-Cours, per concludersi in Portogallo con l’Estoril Round in programma a metà ottobre.

Il team Aruba.it Racing – Ducati è già al lavoro sul circuito di Barcellona dove ad inizio luglio ha svolto due intensi giorni di test che hanno dato indicazioni positive oltre a fornire una grande quantità di dati su cui lavorare prima dell’inizio delle prove libere che prenderanno il via venerdì alle 10.30. L’obiettivo di Scott Redding è quello di ridurre in modo consistente il gap (-36 punti) dal leader della classifica Rea (Kawasaki) mentre Chaz Davies andrà alla caccia della prima vittoria stagionale dopo i due secondi posti (ed un P3) ottenuti ad Aragon.

Chaz Davies: “Sarà una sfida interessante su un circuito nuovo per noi. Abbiamo raccolto dati importanti nel test di luglio e le sensazioni sono state incoraggianti. Sulla carta potrebbe essere un circuito positivo per la Ducati. Sono fiducioso di poter far bene ed allungare il trend di risultati positivi dopo i tre podi ottenuti ad Aragon”.
Scott Redding: “Durante i test a Barcellona il feeling è stato positivo ma è chiaro che il race weekend sia sempre una storia diversa. Spero di riuscire a fare ulteriori passi in avanti rispetto alle buone sensazioni del test. Ad Aragon abbiamo fatto fatica soprattutto in un paio di curve che sono simili a quelle che troveremo a Barcellona. Dovremo lavorare per sistemare questi dettagli già da venerdì”.



Go to Source

Commenti l'articolo