WSBK | Sofuoglu: “Offerte per Razgatlioglu dalla MotoGP”

Formula 1 Sport

Dalla Turchia con furore. Kenan Sofuoglu ha dominato la Supersport senza trovare particolare fortuna in Moto2 quando ha provato a sfondare anche nel Motomondiale. Da alcuni anni il pilota classe 1984 è impegnato a far crescere i piloti turchi guidandoli nel loro percorso agonistico. Toprak Razgatlioglu e i fratelli Oncu sono i frutti del lavoro di Sofuoglu. “Credetemi, la prima volta che ho visto guidare Razgatlioglu era veramente lento, ma è cresciuto in fretta – le parole di Sofuoglu in un’intervista concessa al sito ufficiale della Superbike – i fratelli Oncu invece facevano cross, veder vincere cinque anni dopo Can Oncu in Moto3 è stata una soddisfazione indescrivibile”.

Moto3 | Can Oncu spodesta Redding e fa la storia

Toprak Razgatlioglu è già stato definito da Jonathan Rea il suo erede, Sofuoglu ha commentato così le parole del Cannibale: “Rea è un pilota sincero, che ha preso Toprak sotto la sua ala protettrice in Superbike e che sa benissimo quali siano le potenzialità di Razgatlioglu. Ho corso con Rea nel team Ten Kate, è stato un piacere dividere il box con lui. Credo anche io che Toprak possa essere il prossimo pilota turco a diventare campione del mondo”.

WSBK | Rea: “Razgatlioglu è il mio erede”

La MotoGP ha già bussato alla porta di Razgatlioglu e di Sofuoglu: “Una buona squadra ci ha già fatto un’offerta, ma il nostro obiettivo ora è vincere in Superbike. Se nel 2021 Razgatlioglu vincerà il titolo da dominatore e se arriverà una buona offerta dalla MotoGP allora valuteremo un eventuale passaggio a quella categoria”. Interrogato su quale sia stata la gara più bella della sua carriera, Sofuoglu ha risposto senza dubbi: “Salt Lake City 2009, una lotta bellissima che mi ha visto avere la meglio nei confronti di Eugene Laverty e di Cal Crutchlow. Ho vinto all’ultimo giro, una grandissima soddisfazione che mi è rimasta nel cuore”. 

Go to Source