WTCR | Ungheria, qualifiche: doppia pole per Guerrieri, indietro Tarquini

Formula 1 Sport

Giornata da incorniciare per Esteban Guerrieri all’Hungaroring. Il pilota argentino della Münnich Motorsport e la sua Honda partiranno dalla pole position sia in Gara-1 sia in Gara-3 della Race of Hungary dopo una brillante qualifica disputata sul bagnato, portandosi a casa dieci punti d’oro in ottica iridata.

Guerrieri si è subito imposto nella prima manche con il tempo di 2:05.665 battendo Mikel Azcona, autore di un ottimo tempo nel finale che gli ha consentito di precedere il leader della classifica Yann Ehrlacher (Lynk & Co), Tiago Monteiro (Honda) e Attila Tassi (Honda).

Nessuna Hyundai è riuscita ad accedere alla Q2: Luca Engstler e Gabriele Tarquini hanno chiuso rispettivamente in 13esima e 14esima posizione, davanti a Thed Björk (Lynk & Co) e Norbert Michelisz. Fra gli eliminati troviamo anche Tom Coronel, 19esimo, mentre Bence Boldizs chiude 12esimo con la sua Cupra targata Zengő Motorsport.
I 10′ della Q2 hanno visto Azcona conquistare subito la Q3 con il crono di 2’05″520 tenendosi dietro Guerrieri, Tassi, Néstor Girolami e Monteiro per un poker Honda e una Cupra.
La decima piazza della Q2 va ad Yvan Muller, che quindi scatterà dalla pole position in Gara-2 affiancato dal nipote Ehrlacher. Le Audi di Nathanaël Berthon e Gilles Magnus saranno dietro a loro in seconda fila, con Jean-Karl Vernay sesto con la sua Alfa Romeo. Boldizs e Santiago Urrutia (Lynk & Co) chiudono 11° e 12°.



Go to Source

Commenti l'articolo