Lamborghini, l’addio di Domenicali adesso è ufficiale

La notizia era nell’aria, ora è arrivata anche l’ufficialità: Stefano Domenicali non guiderà più Lamborghini a partire dal 1 gennaio 2021. Ad annunciarlo in via ufficiale è stata la stessa casa automobilistica del Toro, che sul proprio account Twitter ha voluto ringraziare e salutare l’attuale CEO in procinto di diventare il nuovo CEO della Formula Uno. Our Chairman and CEO Stefano Domenicali will leave his position with us to take on a new and prestigious role starting January 2021leggi di più…

Messi saluta Suarez, “non meritavi un addio così”

(ANSA) – ROMA, 25 SET – “Non meritavi di essere cacciato”: tante volte li hanno dati per rivali se non addirittura nemici, eppure il fuoriclasse argentino del Barcellona Leo Messi e Luis Suarez sembrano tutt’altro che tali. Dopo il tormentato addio dell’uguaiano al club blaugrana, con coda polemico-legale per le vicende dell’università di Perugia, oggi Messi ha spezzato ben più di una lancia a favore dell’ormai ex compagno di squadra e ha messo nel mirino di nuovo anche il Barça. Sui social ileggi di più…

Lamborghini, il CEO Stefano Domenicali prepara l’addio

Possibile cambio alla guida in casa Lamborghini. L’attuale CEO Stefano Domenicali, infatti, potrebbe lasciare il suo incarico a capo del marchio di Sant’Agata Bolognese per diventare il nuovo CEO della Formula Uno. Al momento non ci sono conferme ufficiali, ma secondo le ultime indiscrezioni dovrebbe diventare il nuovo numero uno della maggiore competizione automobilistica del mondo prima dell’inizio della stagione 2021, per tanto indicazioni più precise sono attese nel giro di qualche seleggi di più…

Il Covid non abbatte il mattone. Monolocali addio, si punta su case ampie e in campagna

MILANO. La pandemia ha messo in crisi il settore immobiliare che, secondo le stime, quest’anno vedrà ridurre di un decimo i ricavi in Europa (del 15% in Italia), ma il mercato mostra segni di tenuta e ripresa. Anche di novità, con richieste che promettono di aumentare le metrature delle abitazioni cittadine e dare nuovo spolvero alle case in campagna.E’ quanto emerge dalle analisi di Coldwell Banker Italy, gruppo californiano dell’immobiliare che in oltre un secolo ha aperto 3.100 agenzie in 4leggi di più…

Meteo. estate addio: arrivano i temporali e calano le temperature

ROMA – Ci siamo. L’alta pressione che nell’ultima settimana ci ha regalato scampoli di estate fuori stagione è ai titoli di coda. A iniziare da lunedì 21 settembre saranno piogge e temperature in ribasso a diventare protagoniste assolute di un percorso che ci porterà progressivamente in autunno.Le precipitazioni interesseranno diffusamente il Centro-Nord nella prima parte della settimana, per poi raggiungere anche il Sud nella seconda parte, mentre i termometri cominceranno fin da subito un’ileggi di più…

“Vince il Sì, Mattarella obbligato a sciogliere le Camera”: addio Conte? Vittorio Feltri: il dovere del Quirinale

Sullo stesso argomento: Vittorio Feltri 21 settembre 2020 Mentre scrivo queste note ignoro gli ultimi dati riguardanti l’affluenza di coloro che votano il referendum sul taglio dei parlamentari. Alle 12 di ieri si era recato ai seggi la miseria dell’undici per cento degli aventi diritto al suffragio. Mettiamo che da qui a domani la percentuale si quadruplichi: si arriverebbe al massimo a quota quaranta, il che dimostrerebbe il generale disinteresse per codesto plebiscito. Ciò non stupireleggi di più…

Usa, addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona liberal della Corte Suprema. Le sue ultime volontà: “Sostituitemi dopo le elezioni”

NEW YORK – La paladina delle donne se n’è andata. La giudice della Corte Suprema Ruth Bader Ginsburg, 87 anni, non ha resistito oltre. Il cancro al pancreas di cui soffriva da tempo e l’aveva già fatta finire cinque volte in ospedale, l’ha uccisa ieri sera. Lasciando sgomenta l’America democratica che ormai la considerava praticamente immortale.LA GIUDICE CHE IMPONE NEGLI USA I DIRITTI DELLE DONNERGB – l’acronimo con cui tutti qui la chiamavano, reso celebre da una biografia con quel titolo e leggi di più…

Usa, addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona liberal della Corte Suprema. Le sue ultime volontà: “Sostituitemi dopo le elezioni”

È morta Ruth Bader Ginsburg, giudice icona liberal della Corte Suprema, seconda donna della storia americana a sedere nel massimo organo giudiziario. Aveva 87 anni. Il decesso, per complicazioni per un tumore al pancreas, è stato reso noto dalla Corte Suprema dove era stata nominata dal presidente Bill Clinton nel 1993. Nata a New York, Ginsburg è stata l’architetto legale della lotta per i diritti delle donne e l’emancipazione femminile negli anni Settanta. La speaker della Camera, Nancy Pelleggi di più…

Scuolabus addio, si va tutti in auto o moto

Paura del Covid, orari di ingresso scaglionati, mezzi pubblici con capacità ridotta: con l’inizio della scuola, la mobilità degli studenti rimane uno dei nodi più critici e le oggettive difficoltà organizzative costringeranno milioni di famiglie a ripensare il modo in cui portare i figli a scuola. Un cambiamento radicale fotografato dall’indagine commissionata da Facile.it a mUp research e Norstat, realizzata su un campione rappresentativo di famiglie italiane con figli dai 2 ai 18 anni,leggi di più…