“Nelle prossime ore un’altra stretta”. “Cinturamento” e tanto altro, ecco le limitazioni anti-Covid sul tavolo del governo

Sullo stesso argomento: 31 ottobre 2020 I contagi aumentano e così anche la preoccupazione di Giuseppe Conte. Per questo sul tavolo del governo ci sarebbe l’ipotesi di varare altre misure, magari più stringenti, per fermare l’emergenza coronavirus. Al vaglio per le prossime ore zone rosse, limitazione dello spostamento tra Regioni e chiusura di alcune attività nelle aree dove più si è impennata la curva dei nuovi casi. Il piano, stando a quanto riportato dal Corriere, è partire dalleggi di più…

Salvare il Natale? Altra balla: “Possibile lockdown a dicembre”. Conte prepara la nuova serrata: qui crolla l’Italia

27 ottobre 2020 “L’obiettivo è tenere la curva sotto controllo. Se rispettiamo le misure dell’ultimo Dpcm, abbiamo buone possibilità di affrontare dicembre con una certa serenità. In caso contrario si potrebbe presentare la necessità di operare un lockdown generale, che dobbiamo provare a scongiurare in ogni modo”. Così Giuseppe Conte si è espresso durante la conferenza stampa allestita a Palazzo Chigi per illustrare le misure previste dal decreto ristori. A margine del quale leggi di più…

Altra vittoria per il Cagliari, battuto il Crotone 4-2

Condividi: 25 ottobre 2020 CAGLIARI (ITALPRESS) – Alla Sardegna Arena il Cagliari vince in rimonta contro il Crotone per 4-2. Decisive le reti di Lykogiannis, Simeone, Sottil e Joao Pedro. Risultato che porta gli uomini di Di Francesco, reduci dalla bella vittoria con il Torino, a quota 7 punti, mentre i calabresi restano fermi all’ultimo posto in classifica con un solo punto conquistato per aver fermato la Juventus. Avvio convincente dei sardi ma sono gli uomini di Stroppa a passare inleggi di più…

Atalanta, secondo campanello d’allarme: con la Samp un’altra batosta, Ranieri bestia nera del Gasp

Sullo stesso argomento: 24 ottobre 2020 Dopo la sonora sconfitta rimediata contro il Napoli al San Paolo, l’Atalanta crolla nuovamente stavolta sotto i colpi della Sampdoria. Gasperini conferma di avere in Ranieri la sua bestia nera, incassando il sesto stop in nove incontri tra i due tecnici. Quagliarella, Thorsby e Jankto regalano il successo ai blucerchiati, che in classifica irrompono in zona europea agganciando proprio i bergamaschi a quota 9 punti. La Samp parte bene e va subito leggi di più…

Metamorfosi Atalanta, un anno dopo è tutta un’altra musica

HERNING – Il certificato di avvenuto ritorno da protagonista, per Josip Ilicic, non poteva non essere vistato da chi ha più titolo per rilasciarlo. E Gasperini lo rilascia volentieri: “Ilicic è recuperato, ha solo bisogno di giocare, dopo una pausa così lunga. Può tranquillamente giocare a partita in corso o dall’inizio, ha anche sfiorato il gol. E’ quello di prima”. Per il resto il significato della vittoria dell’Atalanta in casa del Midtjylland è facile da racchiudere in uno slogan. Come leggi di più…

“Sì alle unioni civili”. Coppie gay, altra picconata di Papa Francesco al Vaticano

21 ottobre 2020 Papa Bergoglio si schiera a favore della unioni civili, ho fa in un documentario dedicato al Santo Padre in uscita oggi alla Festa del cinema di Roma a firma di Evgeny Afineevsky nel quale afferma che “le persone omosessuali”, dice – hanno il diritto di essere in una famiglia. Sono figli di Dio e hanno diritto a una famiglia. Nessuno dovrebbe essere estromesso o reso infelice per questo. Ciò che dobbiamo creare è una legge sulle unioni civili. In questo modo sono coperti lleggi di più…

L’altra guerra delle Malvine

Nel 1982 l’Argentina era governata da una dittatura capeggiata dal tenente generale Leopoldo Fortunato Galtieri. Il 30 marzo, il movimento operaio indisse una marcia verso la Plaza de Mayo, a Buenos Aires. Dal 1976, il regime militare aveva rapito e assassinato migliaia di cittadini, soppresso il diritto di sciopero e vietato l’attività sindacale. Ciò nonostante, cinquantamila persone si unirono alla manifestazione che si svolse sotto lo slogan Pace, Pane e Lavoro, tra grida di “Galtieri, figlleggi di più…

Mercedes, un’altra vittoria di lusso

La classifica Best Global Brands di Interbrand è un appuntamento annuale da non mancare per i marchi multinazionali più celebri al mondo. Si tratta di una lista dei marchi più ambiti e di successo, nella quale il settore automotive ha sempre avuto una presenza costante anche nella top 10. In questo 2020 i due vincitori per il settore sono senz’altro Toyota e Mercedes, rispettivamente al 7° e all’8° posto assoluto, con il marchio tedesco in particolare che ottiene il miglior piazzamento leggi di più…

“Un’altra stretta che serve a poco e fa danni”. Pietro Senaldi, così Conte dà il colpo di grazia all’Italia

17 ottobre 2020 Il coprifuoco arriva. Non in quanto sia la misura più idonea a fermare il contagio, ma perché è la più semplice; e poi, il fatto che l’abbiano già introdotta altri Stati rende la decisione mediaticamente inattaccabile. Il governo ha in animo di imporre la chiusura dei ristoranti alle 22. Pare che la Lombardia farà fare l’ultimo giro ai pub alle 23, ma dopo le 18 per bere bisognerà sedersi al tavolo. È un film già visto. Anche a febbraio scorso certe Regioni avevano leggi di più…

“Ma quale Gianfranco Fini, tutt’altra statura”: il nodo dei dossier, Buttafuoco fa godere Giorgia Meloni

Sullo stesso argomento: 12 ottobre 2020 Nel cognome ha il fuoco, che è quello dell’Etna, sotto cui è nato, ed è anche il fuoco sacro della fiamma tricolore. Ma nonostante questo, Pietrangelo Buttafuoco, giornalista, scrittore e pensatore vulcanico, non crede alla possibilità di infiammare la politica di destra con le idee. E non tanto per il vecchio assunto secondo cui se sei di destra non puoi essere intellettuale e se sei intellettuale non puoi essere di destra. Né per gli eventualleggi di più…