Aumentano gli italiani che si sono trasferiti allestero piu 144. Meta privilegiata lInghilterra

Aumentano gli italiani che si sono trasferiti all’estero: più 14,4%. Meta privilegiata l’Inghilterra

 Nel 2019 le cancellazioni anagrafiche per l’estero (emigrazioni) sono poco meno di 180mila (+14,4% sul 2018). Quasi tre cittadini italiani su quattro che hanno deciso di trasferirsi all’estero nel 2019 hanno 25 anni o più (circa 87mila), uno su tre (28mila) è in possesso di una laurea”.
Lo rivela il Report Istat 2019 su iscrizioni e cancellazioni anagrafiche della popolazione residente. Meta preferita, il regno Unito con +49% rispetto all’anno precedente, superando il picco dei 25mila espatrleggi di più…

Aumentano i contagi focolai sconosciuti. Speranza in Parlamento quadro tragico Dpcm e stato demergenza le misure

“Aumentano i contagi, focolai sconosciuti”. Speranza in Parlamento, quadro tragico: Dpcm e stato d’emergenza, le misure

13 gennaio 2021 “Peggioramento generale”. Il ministro della Salute Roberto Speranza illustra in Parlamento le nuove misure contenute nel Dpcm che entrerà in vigore dal 16 gennaio e disegna un quadro più che allarmante. “Aumentano le terapie intensive, l’indice Rt e focolai sconosciuti. Non facciamoci fuorviare, l’epidemia è nuovamente in una fase espansiva”. Speranza cita quanto sta accadendo in Gran Bretagna e Germania: “Non c’è altra strada che l’unità per affrontare l’emergenza pileggi di più…

Coronavirus nel mondo aumentano i contagi in Germania

Coronavirus nel mondo, aumentano i contagi in Germania

Dalla sua comparsa alla fine del 2019 nella provincia cinese dell’Hubei, il coronavirus ha contagiato fino ad oggi quasi 85,1 milioni di persone uccidendone almeno 1.842.805. Nonostante l’avvio della campagna vaccinale massiva in diverse nazioni, è ancora troppo presto per registrare l’impatto delle immunizzazioni sulla diffusione della malattia, una situazione che secondo le previsioni più ottimistiche non evidenzierà un’inversione di tendenza prima di un mese. Nel frattempo il Covid non raleggi di più…

Covid i dati settimanali. Rallenta il calo dei contagi e in 10 regioni i casi aumentano

Covid, i dati settimanali. Rallenta il calo dei contagi e in 10 regioni i casi aumentano

Il calo rallenta, diventa quasi una stabilizzazione. I casi di infezione da coronavirus in Italia nella settimana che si è conclusa ieri sono stati 109.402 contro i 113.197 dei sette giorni precedenti. Si tratta di una riduzione del 3,3%. La riduzione percentuale si è molto abbassata rispetto a quelle precedenti che erano state del 17, del 17,7, del 23,5 e del 10,6%. L’epidemia quindi è ancora presente nel Paese, che si appresta ad affrontare i giorni di Natale con nuove restrizioni, tra zoleggi di più…

In 6 regioni aumentano gli attualmente positivi oltre 20.000 morti nellultimo mese

In 6 regioni aumentano gli attualmente positivi, oltre 20.000 morti nell’ultimo mese

Condividi: 17 dicembre 2020 Roma, 17 dic. (Adnkronos Salute) – Discesa dei contagi troppo lenta, ospedali ancora saturi, oltre 20.000 decessi nell’ultimo mese. E’ il quadro che emerge dal monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe, che conferma nella settimana 9-15 dicembre, rispetto alla precedente, una flessione dei nuovi casi (113.182 contro 136.493), a fronte di una riduzione di oltre 88 mila casi testati (462.645 contro 551.068) e di un rapporto positivi/casi testati stabile (24,5leggi di più…

Rifiuti aumentano gli imballaggi. La pandemia frena leconomia circolare

Rifiuti: aumentano gli imballaggi. La pandemia frena l’economia circolare

Anche il ciclo dei rifiuti è stato colpito duramente dalla pandemia. Sono aumentati gli imballaggi (+7%), soprattutto carta, cartone e acciaio, anche a causa dell’impennata dell’ecommerce; è calato l’organico per il crollo della ristorazione e del turismo; sono diminuiti i rifiuti speciali di origine industriale, quelli delle costruzioni e del commercio. Riduzioni superiori al 10% per rifiuti elettrici ed elettronici e imballaggi in legno. L’undicesima edizione del Rapporto “L’Italeggi di più…

LyondellBasell e SUEZ aumentano la capacita di riciclaggio delle materie plastiche

LyondellBasell e SUEZ aumentano la capacità di riciclaggio delle materie plastiche

Condividi: 07 dicembre 2020 Le aziende ampliano la propria joint venture Quality Circular Polymers 
ROTTERDAM, Paesi Bassi e PARIGI, 7 dicembre 2020 /PRNewswire/ — LyondellBasell (NYSE: LYB), una delle più grandi aziende al mondo nel settore delle materie plastiche, prodotti chimici e raffinazione, e SUEZ (EPA: SEV ), leader mondiale nei servizi ambientali, hanno oggi annunciato congiuntamente l’acquisizione di TIVACO, un’azienda specializzata nel riciclaggio delle materie plastiche ubicaleggi di più…