Masi e la sanzione ad Albon: “Uguale ad Hamilton in Austria”

La stagione 2020 si conferma per ora ricca di difficoltà per Alex Albon. Il pilota thailandese di casa Red Bull ha terminato all’ottavo posto il Gran Premio di Gran Bretagna, transitando sul traguardo ancora una volta lontanissimo dal proprio compagno di squadra Max Verstappen, secondo sotto la bandiera a scacchi. Reduce da una qualifica molto difficile nella giornata di sabato, la gara di Albon è svoltata, in senso negativo, alla conclusione della prima tornata. L’ex pilota della Toro Rosleggi di più…

I cani a caccia di Covid: test in corso in Austria e Germania

VIENNA – L’Austria e la Germania stanno valutando la possibilità di utilizzare i cani in dotazione all’esercito per fiutare e quindi individuare le persone positive al coronavirus anche se asintomatiche. L’annuncio è stato fatto dalla ministra della Difesa austriaca Klaudia Tanner: entro fine luglio il pastore belga che viene addestrato presso il centro militare per cani di Kaisersteinbruch nel Burgenland (nella foto del tweet qui sotto) sarà a tutti gli effetti un ‘tracker’ di Covid 19. Fantleggi di più…

Austria, Svezia e Finlandia con l’Olanda a bacchettare l’Italia

19 Luglio 2020, di Leopoldo Gasbarro
Dopo l’Olanda sono subentrate Austria, Svezia e Finlandia nel ruolo di forti antagoniste di Italia e Paesi del sud che vivono il momento con grande difficoltà e che per questo si auspicano la nascita d uno strumento come ì  Recovery Fund. L’ obbiettivo, di quelli che vengono definiti Paesi Frugali, è di scendere dai 740 miliardi previsti a meno di 400 miliardi di euro. Un taglio di quasi il 50% che non permetterebbe all’Unione di supportare degnamleggi di più…

McLaren, Norris: “Mantenere lo slancio dell’Austria”

Un terzo e un quinto posto per Lando Norris, un quinto e un nono (con giro veloce) per Carlos Sainz: al Red Bull Ring la McLaren ha dimostrato di esserci. L’inglese è stato una delle note più sorprendenti di questo inizio di Mondiale, vista la sua terza posizione in classifica generale. In pratica, il primo degli “umani” considerando che Valtteri Bottas e Lewis Hamilton viaggiano su una macchina che sembra disputare un campionato a parte. Il ragazzo di Bristol e il futuro ferrarista hannleggi di più…

Ungheria blindata per gli inglesi, ipotesi terzo GP in Austria

Dopo la doppietta austriaca la Formula 1 dovrebbe lasciare il Red Bull Ring per spostarsi in Ungheria, sede della terza tappa di questo Mondiale 2020. La gara di Budapest promette però di essere particolarmente complessa dal punto di vista delle procedure anti-Covid rispetto a quanto visto in Austria. In particolare rischiano di dover affrontare diversi problemi logistici tutti i membri britannici del paddock, da Lewis Hamilton all’ultimo dei meccanici. Un intoppo non di poco conto visto che leggi di più…

L’Austria si fa in due per la F1

L’Austria ha dato il via a un Mondiale di Formula 1 che per ora ha un calendario con molte date da riempire. Sul tracciato del Red Bull Ring si lotterà per la vittoria anche il 12 luglio in occasione del Gran Premio di Stiria. Ma al di là del Brennero ci si muove anche dietro le quinte, per dare agli appassionati del Circus la migliore offerta televisiva possibile. La Formula 1 ha infatti annunciato un accordo triennale con ServusTV per i diritti di trasmissione in chiaro delle sue corse a leggi di più…

F1 | Giovinazzi, in Austria tutta la sua voglia di riscatto

Proprio come dodici mesi fa, l’Austria ha fatto da sfondo a una grande prestazione di Antonio Giovinazzi, che inizia il suo 2020 come meglio non poteva sperare. Un nono posto decisamente oltre le aspettative, frutto anche dei tanti colpi di scena che si sono susseguiti nella seconda parte di gara, ma che non toglie nulla alla grande performance sfoggiata dal pilota pugliese, capace di cogliere ogni occasione davanti a sé. Eppure le premesse alla vigilia della prima gara erano tutt’altro cleggi di più…

Leclerc, un miracolo: voto 10 anche senza vincere. F1, le pagelle del Gp d’Austria

Sullo stesso argomento: Leonardo Filomeno 06 luglio 2020 Leclerc: super show all’ultimo, per il mago Charles. Al netto di una Ferrari disastrosa, supera Perez (con gomme fresche) e grazie all’ennesima safety car e ad Hamilton penalizzato gode. Il San Gennaro di Maranello. Emozionante e strepitoso, nei sorpassi soprattutto. Il 10 è meritato. Bottas: 71 giri stabilmente al comando, furbo. Ineccepibile, finalmente. Le qualifiche super. La gara, un sogno. Ma è tutto vero? 9 è il voto. Norrleggi di più…

GP Austria 2020 | La domenica degli ‘altri’

Il primo Gran Premio stagionale ha visto tanti colpi di scena nelle posizioni di vertice e molti ritiri. Giornata da dimenticare, ad esempio, per la Haas, vittima di problemi all’impianto frenante. Corsa dai due volti, invece, per la Renault, a punti con la seconda linea Esteban Ocon, mentre Daniel Ricciardo è dovuto ritirare per problemi tecnici. In casa Williams pesa il ritiro di George Russell, Nicholas Latifi ha chiuso all’11° posto la gara di esordio. Renault
Ci si aspettava di più leggi di più…

Giovinazzi, l’Austria porta ancora bene

Nel 2019 Antonio Giovinazzi aveva conquistato i suoi primi punti in carriera in Formula 1 tagliando il traguardo in decima posizione. Oggi il pilota italiano dell’Alfa Romeo ha saputo fare ancora meglio, sfruttando al massimo una gara caotica e con tanti ritiri e chiudendo sotto la bandiera a scacchi in nona posizione, davanti addirittura alla Ferrari di Sebastian Vettel. Un risultato realmente non pronosticabile alla vigilia, pensando alla posizione ottenuta in qualifica dal talento pugliese.leggi di più…