Anita Garantire il ristoro agli autisti dei Tir fuori dalle autostrade

Anita “Garantire il ristoro agli autisti dei Tir fuori dalle autostrade”

Condividi: 13 novembre 2020 ROMA (ITALPRESS) – ANITA rinnova al Governo italiano la richiesta già avanzata a fine ottobre di adottare misure che mettano i conducenti dei TIR, durante lo svolgimento della propria attività lavorativa, nelle condizioni di poter accedere senza difficoltà e restrizioni di alcun genere ai servizi igienici e di somministrazione di cibi o bevande nelle aree di sosta attrezzate per i veicoli industriali, in quelle interportuali e di scambio intermodale, nelle sleggi di più…

Il penoso viceministro grillino che gode per gli arresti dei capi di Autostrade

Il penoso viceministro grillino che gode per gli arresti dei capi di Autostrade

Iuri Maria Prado 12 novembre 2020  Sarebbe sciocco aspettarsi decoro civile e sensibilità istituzionale dalla compagnia di sfasciacarrozze catapultata al potere dalle piazze del vaff****o: ma un sottosegretario che rievoca i morti del Ponte Morandi e rilancia compiaciuto la notizia dell’arresto dei manager di Autostrade, ecco, questo è troppo. Non si capisce, infatti (per modo di dire, perché in realtà si capisce benissimo), a quale criterio risponda l’iniziativa di questo Sibilia Carloleggi di più…

Fincantieri intesa con Aspi su monitoraggio autostrade

Fincantieri: intesa con Aspi su monitoraggio autostrade

(ANSA) – TRIESTE, 12 NOV – La controllata di Fincantieri NexTech (ex Insis S.p.A.), solution provider in informatica ed elettronica, ha firmato con Autostrade Tech (Gruppo Autostrade per l’Italia; Aspi), e IBM, un accordo per un sistema di nuova generazione di monitoraggio e sicurezza delle infrastrutture autostradali.    L’accordo ha durata pluriennale e prevede attivazione, commercializzazione e manutenzione congiunta del sistema stesso.    Questo entrerà in esercizio sulla rete Aspi alleggi di più…

Autostrade Castellucci sta ancora governando e quella trattativa con il governatore ligure Toti per salvare Carige

Autostrade, Castellucci “sta ancora governando” e quella ‘trattativa’ con il governatore ligure Toti per salvare Carige

Nelle cento pagine di ordinanza di misure cautelare che ha portato all’arresto degli ex top manager di Aspi, il gip Paola Faggioni “racconta” Giovanni Castellucci come una persona che “ha da sempre avuto il pieno controllo di Aspi e per molto tempo anche di Atlantia. Nonostante le sue dimissioni dal gruppo, sussiste il pericolo attuale e concreto di inquinamento probatorio e di reitarazioni di reati della stesse specie di quelli per cui si procede”.
Castellucci, l’ingegnere con un debole per la leggi di più…

Arresti Autostrade le carte il top manager Donferri che cerca di far sparire i documenti e Castellucci che governa ancora

Arresti Autostrade, le carte: il top manager Donferri che cerca di far sparire i documenti e Castellucci che “governa ancora”

E’ finito in manette l’ex amministratore delegato Giovanni Castellucci, ai domiciliari insieme agli ex top manager di Autostrade Michele Donferri Mitelli e Paolo Berti. E interdizioni sono scattate per l’ex dirigente Stefano Marigliani e per i tecnici di alto livello Paolo Strazzullo e Massimo Meliani, loro ancora dentro l’azienda. Tutti accusati di frode nelle pubbliche forniture e attenato alla sicurezza dei trasporti.Nelle 106 pagine di ordinanza scritte dal gip Paola Faggioni si leggono dicleggi di più…

Autostrade Di Battista da Prodi a Salvini tutti sudditi di Benetton

Autostrade: Di Battista, ‘da Prodi a Salvini, tutti sudditi di Benetton’

Condividi: 11 novembre 2020 Roma, 11 nov. (Adnkronos) – “Il tassello che mancava per far comprendere a tutta Italia quanto la gestione delle nostre autostrade sia stata squallida da parte della famiglia Benetton è appena comparso: poco fa sono stati arrestati gli ex-manager di Autostrade per l’Italia (Aspi). L’accusa fa accapponare la pelle: attentato alla sicurezza dei trasporti e frode. Tra gli altri è finito ai domiciliari Giovanni Castellucci, ex-Amministratore delegato di ASPI e veroleggi di più…

Arrestato lex amministratore delegato di Autostrade

Arrestato l’ex amministratore delegato di Autostrade

Un arresto eccellente, in una indagine scattata dopo il crollo del ponte Morandi. Un arresto compiuto stamani all’alba dalla Guardia di Finanza di Genova e che ancora una volta colpisce il cuore di Autostrade per l’Italia.Secondo quanto trapela da Roma, i militari delle Fiamme Gialle nella Capitale hanno notificato la misura cautelare a Giovanni Castellucci, amministratore delegato della società fino al gennaio del 2019, quando è stato liquidato con una cifra che sfiora i 13 milioni di euro e leggi di più…

Ultimatum ad Autostrade senza risposte sara revoca

Ultimatum ad Autostrade, senza risposte sarà revoca

Governo alla resa dei conti con Atlantia. A più di due mesi dall’accordo per chiudere la partita su Autostrade dopo il crollo del Ponte Morandi, l’esecutivo lancia l’ennesimo ultimatum alla società, chiedendo entro il 30 di settembre risposte chiare e il ritorno sulla via tracciata a metà luglio per l’ingresso di Cdp nel capitale di Aspi.    Altrimenti, come emerge da un lungo vertice notturno a Palazzo Chigi, non resta che la revoca della concessione.    I segnali di irritazione dell’eleggi di più…

Autostrade De Micheli su Aspi no a rinvii allinfinito

Autostrade: De Micheli, su Aspi no a rinvii all’infinito

(ANSA) – ROMA, 25 SET – “Il governo non è disponibile a dilazionare per un tempo infinito”. Così il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Paola De Micheli circa i tempi per chiudere la partita sul futuro di Autostrade per l’Italia.    .”Su Cdp e Atlantia ritengo di non dover entrare perché io sono il concedente, una parte terza. Credo che Cdp nell’ambito della sua autonomia stia portando avanti una trattativa rigorosa anche nel rispetto degli obiettivi che la stessa Atlantia si èleggi di più…

Cantieri autostrade conto dei danni oltre 1 miliardo

Cantieri autostrade: conto dei danni oltre 1 miliardo

 Le aziende liguri hanno subito danni per oltre 1 miliardo a causa dei cantieri autostradali, aperti per la verifica e la messa in sicurezza delle gallerie, che hanno ostacolato la circolazione per mesi. Concluso il lavoro di individuazione dei criteri e misurazione dei disagi, con la verifica di metodi, procedure e numeri per i diversi settori, il Comitato Salviamo Genova e la Liguria ha inviato il conteggio finale al Mit che ha già convocato un incontro mercoledì prossimo alle 12 per discutleggi di più…