Regionali, insulti sessisti sui social contro la ministra Bellanova in Veneto per sostenere Sbrollini

‘Datti fuoco’, ‘accoppati” (scritto in veneto) e ancora: ‘Vai a lavorare tricheco’. Sono gli insulti “alla persona, alla donna e alla politica espliciti e razzisti, che lasciano senza parole”, indirizzati alla ministra alle politiche agricole Teresa Bellanova arrivata in Veneto a sostegno della candidata alla presidenza Daniela Sbrollini che corre per Italia viva, Pri e Civica per il Veneto. Viene presa di mira, da ieri, sulla bacheca facebook di Sbrollini dopo un video in cui Bellanova la suppoleggi di più…

Bellanova, la sua Caporetto: pieni di immigrati, nessuno lavora nei campi. I dati

Sullo stesso argomento: Attilio Barbieri 20 agosto 2020 Siamo strapieni di frutta e uva da raccogliere. Ma non c’è nessuno che lo faccia. Mancano gli stagionali che per decenni hanno lavorato fianco a fianco con gli agricoltori per raccogliere i frutti della terra e garantire l’approvvigionamento a distribuzione e cantine. Quest’ anno arrivano col contagocce: le restrizioni per il Covid hanno di fatto bloccato i corridoi verdi da Romania e Bulgaria, i due Paesi che, da soli, assicuravanoleggi di più…

Reddito di cittadinanza, i “fannulloni” si rifiutano di lavorare nei campi. Bellanova e Di Maio, che dite?

Sullo stesso argomento: 11 luglio 2020 Chi beneficia del reddito di cittadinanza sta rifiutando le offerte di lavoro nei campi. La notizia, riportata dal Messaggero, farà forse felice la ministra dell’Agricoltura Teresa Bellanova, che vedrà lavorare nei campi solo gli immigrati regolarizzati dalla sua sanatoria (magari in nero e con paghe da fame) ma di sicuro fa piangere le casse dello Stato. Per effetto della riforma-bandiera di Luigi Di Maio e del M5s, sono 2,5 milioni gli italianileggi di più…

Cara ministra Bellanova, la sua regolarizzazione è un percorso a ostacoli

Onorevole Ministra Bellanova,martedì ho accompagnato Mahmood (nome di fantasia) che abita vicino a casa mia e l’Italiano lo mastica ancora poco, alla Coldiretti di Saluzzo. La Coldiretti è il più grande sindacato agricolo italiano e a Saluzzo ha una sezione a cui sono iscritte poco meno di diecimila persone: una sede grande, dove si assistono gli agricoltori nelle pratiche.Ci sono andato perché Mahmood vuole fare la regolarizzazione secondo lo schema varato (lacrime comprese) da lei. È gileggi di più…

Regionali: Bellanova, ‘doppia preferenza di genere da subito’

Condividi: 04 luglio 2020 Roma, 4 lug. (Adnkronos) – “Non sarebbe solo una beffa, sarebbe un imbroglio a danno della democrazia e della partecipazione, che sono il presupposto perché le elezioni garantiscano rinnovamento nelle classi dirigenti e migliore riconoscimento tra chi elegge e chi viene eletto. La parità nelle liste con doppia preferenza di genere deve accadere in Puglia, nelle Regioni che si accingono al voto e che non hanno ancora adeguato le loro leggi regionali alla norma nazleggi di più…

Effetto Bellanova, ondata di massa di migranti dalla Francia: cosa stanno dicendo di noi in Africa

Sullo stesso argomento: Carlo Nicolato 14 giugno 2020 Sarà contenta la ministra Teresa Bellanova, la sua sanatoria ha sortito ben pochi effetti in Italia tanto che al momento solo 9.500 immigrati irregolari sui 220mila preventivati hanno chiesto la regolarizzazione, ma in compenso sta sortendo un effetto inaspettato, quasi miracoloso, ovvero far tornare dalla Francia, o attraverso la Francia, quegli immigrati che da noi erano scappati presumibilmente per mancanza di prospettive. Ora le pleggi di più…

“Meloni tr***”. Insulti vergognosi, femministe e sinistra zitte. Ma per la Bellanova…

Sullo stesso argomento: Gianluca Veneziani 04 giugno 2020 Premessa doverosa: chiunque perda tempo a scrivere sui muri frasi offensive o è uno sfaccendato o un cretino. Spesso, entrambe le cose. Non sorprendiamoci: oltre ai leoni da tastiera, esistono ancora i leoni da parete. Bravi solo a imbrattare muri, con gusto estetico imbarazzante, e per di più con la codardia di non firmare, se non con simboli desueti, come croci celtiche o falci e martelli. Chiunque compia queste nefandezze andreleggi di più…

“La Bellanova non ci commuove”. Senaldi demolisce la ministra che piange per gli immigrati ma non per noi

Sullo stesso argomento: 15 maggio 2020 Teresa Bellanova ha pianto alla presentazione del decreto economico del governo. Si è commossa per la sanatoria di trecentomila clandestini.C’ è un precedente non benaugurante. Lacrime di ministra, sciagura in vista. Nel 2013 fu Elsa Fornero a tradire l’ emozione, durante la conferenza stampa per la manovra straordinaria del governo Monti. Aveva appena affettato le pensioni degli italiani, pur allungandone la vita lavorativa. La storia si incaricleggi di più…

“Soldi agli immigrati, non ai medici eroi”. Farina contro Conte e Bellanova: “Decreto Abracadabra”

15 maggio 2020 Chiamiamolo decreto Abracadabra, una faccenda da Maga Magò, degno di una Repubblica di biscazzieri. Altro che decreto Rilancio, a meno che non si alluda al tavolo di un poker, ma al governo ci sono troppi bari e non ci viene voglia di giocare con gente che trucca il mazzo, e muove le mani come fuori della Stazione Centrale fanno i camorristi delle tre carte, questa-vince-questa-perde.Quello che è successo nelle ultime ore è stato uno spettacolo acchiappagonzi, dove i gonzi leggi di più…

“L’intesa non c’è”. M5s, rigurgito di dignità: sanatoria migranti, rottura con la Bellanova. Governo a rischio?

Sullo stesso argomento: 11 maggio 2020 L’accordo sulla regolarizzazione dei migranti che lavorano nei campi è di nuovo in salita. Lo rivela Repubblica. Nella maratona notturna tra il premier Giuseppe Conte e i capi  delegazione dei partiti della maggioranza giallorossa, sembrava che l’accordo su una sanatoria fosse stato trovato. Ma negli ultimi minuti i 5Stelle tornano a sollevare obiezioni: “Per noi – dice il sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia – l’intesa non è chiusa, a leggi di più…