124903048 6e8f8947 9637 464a a070 fe54831345e2

Brogli alle elezioni di Reggio Calabria. Altri tre candidati hanno usato le schede degli anziani deceduti

Un sistema bipartisan e trasversale. L’abitudine – comune a tutti gli schieramenti – di aggiustare il voto popolare per ramazzare consensi. Si allarga l’inchiesta sui brogli elettorali alle ultime comunali di Reggio Calabria, che nei mesi scorsi ha fatto finire ai domiciliari il numero due del Pd a Reggio Calabria, Nino Castorina.
Il giovane esponente dei dem, indagato con l’accusa di aver addomesticato il voto, ramazzando le inconsapevoli preferenze di anziani in alcuni casi anche gileggi di più…

193128096 3716fc77 6ee4 4357 8720 d7db03b10346

Calabria, lo scivolone di Spirlì: allo stadio con il suo staff. Piovono insulti sui social. Lui si difende: “Tutto regolare”

Avrebbe dovuto essere un volano di like, si è trasformato in un boomerang e in un’inchiesta della procura sportiva federale. Nel social reality della sua reggenza di Regione Calabria, il presidente facente funzioni Nino Spirlì scivola sulla partita Reggina-Vicenza, in barba ai protocolli e con la regione ancora in zona rossa, gustata comodamente in tribuna d’onore insieme ad un nutrito “staff” a fare da scorta e al sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà.  
“Reggio Calabria – Stadio Oleggi di più…

130940995 4420bb23 ab35 4ddb b685 bf812e26db47

Calabria, Nino Spirlì e il video-show: dai bandi regionali all’insalata di stoccafisso. Ma Salvini spinge per la sua candidatura alle regionali

Dai bandi regionali all’insalata di stoccafisso, dalla falsa modestia con cui glissa su una futura candidatura all’inchiesta flash sui programmi per cena dei suoi social elettori. Fa discutere tutti e indigna molti l’ultimo video del governatore facente funzioni della Calabria, Nino Spirlì, che qualche sera fa si è video-intrattenuto con i suoi follower su Facebook discettando su carciofi ripieni, pipi e patate (peperoni e patate) e pennette al salmone.  
Argomenti “pregnanti” saltati fuori dleggi di più…

071614886 d55d3112 588d 409d b3bc d4c6c793a439

‘Ndrangheta, le mani dei clan sull’Asp di Reggio Calabria: 14 arresti

Iniziano ad avere un nome un volto gli uomini che per i clan hanno cannibalizzato l’Asp di Reggio Calabria, due anni fa sciolta per mafia. Su richiesta della procura di Reggio Calabria guidata da Giovanni Bombardieri, questa mattina all’alba i carabinieri del Ros hanno arrestato 14 persone, tutte a vario titolo accusate associazione di tipo mafioso, concorso esterno in associazione di tipo mafioso, associazione per delinquere finalizzata alla corruzione, corruzione, trasferimento fraudolento dleggi di più…

175829766 23e8826e 64eb 4570 8f2e 36bf0e6314f6

Calabria, il diktat della Lega ai militanti: “Guai a chi nuoce al partito, la parola d’ordine è silenzio”

Parola d’ordine, silenzio. Soprattutto con i giornalisti. Fresca di restyling interno, la Lega calabrese si dà le sue “regole di condotta”. Arrivano a tutti i militanti per mail e sotto forma di “promemoria”, ma più che indicazioni sembrano ordini perentori. Pena, sembra dare a intendersi, l’esclusione dalla giostra di nuove nomine interne messe in agenda per dopo le regionali.  A firmare è il neocommissario regionale, l’avvocato Giacomo Francesco Saccomanno, che forse memore dei modi carbonleggi di più…

153242964 917227ef d4fa 4339 975a fff66f79021b 5

Regionali in Calabria e amministrative, arriva il rinvio in autunno. Si voterà tra metà settembre e metà ottobre

Il Consiglio dei ministri ha rinviato con un apposito decreto legge le elezioni amministrative, regionali e suppletive per Camera e Senato, previste nel 2021, al periodo compreso tra il 15 settembre e il 15 ottobre 2021. “Disposizioni urgenti per il differimento di consultazioni elettorali per l’anno 2021”. Con questa integrazione all’ordine del giorno, il Consiglio dei ministri ha affrontato il tema del rinvio delle amministrative, delle Regionali in Calabria e delle suppletive del collegio dileggi di più…

131943464 8e2a45e5 17c1 4dbf 9844 5f556bc569d1

Vaccini, la Calabria ha somministrato il 58% delle dosi, la Valle d’Aosta il 90%. Ecco perché le Regioni marciano a velocità diverse

Procede la vaccinazione degli over 80 con Pfizer e Moderna: le persone di questa età vaccinate con due dosi hanno superato il milione. Mantiene una marcia bassa quella degli under 65 con AstraZeneca. Germania e Francia si apprestano a introdurre questo vaccino anche fra gli over 65, dopo i buoni dati di efficacia provenienti dalla Gran Bretagna. E non è escluso che anche da noi l’Aifa, Agenzia italiana del farmaco, decida di prendere una decisione simile. Nel frattempo però i motivi di confleggi di più…

173016022 b0b88685 783a 4e61 8c50 7f7b132ec23d

Amministrative e regionali in Calabria verso il rinvio in autunno

Non c’è ancora nulla di ufficiale, ma si va verso un rinvio delle elezioni amministrative di primavera. E’ questo, vista la nuova crescita della curva dei contagi, l’orientamento delle forze politiche che sostengono il governo Draghi. Ma la decisione passa da un decreto legge che potrebbe essere approvato già domani dal consiglio dei ministri, o al massimo nella seduta successiva.
La deadline per una delibera governativa è l’11 marzo, quando scadono i termini per la presentazione delle listeleggi di più…

084342342 ea853f8e edf2 4918 9f51 10c779e1687c

Calabria, elezioni regionali. Mimmo Lucano capolista al fianco di De Magistris: “Il suo progetto mi ha convinto”

Non ci sono più gli archi in legno che parlavano del borgo dell’accoglienza. I gradoni colorati dell’anfiteatro mostrano i segni del tempo e dell’incuria. Ma la Riace svuotata di quei progetti di integrazione che l’hanno resa un modello nel mondo, per l’ex sindaco Mimmo Lucano non è più solo motivo di rammarico, ma uno stimolo in più per riprendere la battaglia. Obiettivo, la Regione al fianco di Luigi De Magistris e alla testa di “Calabria resistente e solidale”, una lista che raccoglie tutleggi di più…

020948001 4b813ae7 d2d5 4994 be3a 25dc0fe5c40b

Calabria, il blitz di de Magistris ha già spaccato il centrosinistra

Catanzaro – Se l’intento era di sparigliare le carte delle prossime regionali in Calabria, il primo obiettivo Luigi de Magistris l’ha raggiunto. In tempi rapidi, attorno a sé ha aggregato buona parte dei civici che il Pd puntava a coinvolgere, strappando persino un impegno personale da candidato capolista all’ex sindaco di Riace, Mimmo Lucano. Uno smacco per i dem, che da tempo lo corteggiano e anche di recente hanno provato ad arruolare l’ex sindaco di Riace, incassando un secco no.
Ma la candleggi di più…