Calcio Beckham guadagnera di piu nel videogame che sul campo

Calcio, Beckham guadagnerà di più nel videogame che sul campo

Gli avevano offerto 30 milioni di sterline in tre anni per stare sotto i riflettori per un paio di giorni. Ma per Beckham non erano sufficienti: alla fine, la Electronic Arts ha dovuto sborsare ben 40 milioni di pound (quasi 45 milioni di euro) per poter avere il bel David su FIFA 21, il prodotto di punta dell’azienda statunitense di videogiochi. L’ex calciatore inglese, oggi presidente del club americano Inter Miami, non dovrà fare altro che sottoporsi a delle sedute di motion capture: grazie leggi di più…

Calcio Juve Lapo Elkann orgoglioso di lavoro Pirlo

Calcio: Juve; Lapo Elkann, orgoglioso di lavoro Pirlo

(ANSA) – ROMA, 22 NOV – “La Juve vista ieri sera è stata la migliore della stagione: sono orgoglioso di Andrea Pirlo e del suo lavoro, non a caso viene chiamato Maestro, e i media non gli hanno dato tempo per lavorare”. Lo ha detto Lapo Elkann, ospite di Novantesimo Minuto, dove ha fatto il punto sull’iniziativa congiunta Laps-Figc-federcalcio portoghese per il sostegno alle famiglie che hanno subito pesanti conseguenze economiche dalla pandemia. “Cristiano Ronaldo sta giocando al meglio – ha aleggi di più…

Calcio Genoa Maran a Udine come alla prima giornata

Calcio: Genoa; Maran, a Udine come alla prima giornata

(ANSA) – GENOVA, 21 NOV – “Voglio vedere uno spirito che assomigli molto alla nostra partenza in questo campionato.    Quando alla prima giornata abbiamo giocato una gara spavalda, di coraggio e senza timore. Dobbiamo considerarla una nuova ripartenza”. Per Rolando Maran la sfida di domani alla Dacia Arena contro l’Udinese ha un valore unico. Dopo l’ottimo esordio con il Crotone, vittoria per 4-1, l’esplosione del focolaio Covid ha segnato profondamente il Genoa e le conseguenze si sono visteleggi di più…

CalcioGasperini niente turn overinizia nuovo campionato

Calcio:Gasperini ‘niente turn over,inizia nuovo campionato’

(ANSA) – BERGAMO, 20 NOV – “Il turnover non c’è più, perché si gioca ogni gara al meglio delle nostre possibilità. L’avevamo utilizzato dopo la prima sosta per le nazionali per cercare di conoscere i tanti giocatori nuovi arrivati”. Alla vigilia della ripresa del campionato contro lo Spezia a Cesena, l’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini chiarisce la sua posizione circa eventuali avvicendamenti nella formazione, pur lamentando carenza di allenamenti di gruppo: “Rivedo solo oggi 8 gleggi di più…

Calcio: Napoli ospita Milan, sfida per vetta classifica

(ANSA) – ROMA, 20 NOV – La ripresa del campionato dopo la pausa per gli impegni della Nazionale avrà in Napoli-Milan il match clou. Il Napoli parte favorito di misura contro la capolista, che è in grande forma ma non vince in casa dei partenopei da dieci anni. Il big match dell’ottava giornata di campionato vedrà il Napoli (2,35) di Gattuso affrontare il Milan capolista (2,95) al San Paolo, in uno scontro diretto che vale la prima posizione in classifica: i rossoneri, finora imbattuti, comandleggi di più…

Calcio Amami e basta la Roma contro violenza su donne

Calcio: ‘Amami e basta’; la Roma contro violenza su donne

(ANSA) – ROMA, 19 NOV – La Roma lancia la campagna “Amami e basta” per contrastare la violenza sulle donne. Lo fa insieme al Campidoglio presentando in conferenza stampa il calendario con le mogli dei giocatori giallorossi truccate mostrando i segni della violenza. I proventi saranno destinati alla formazione del lavoro di tutte quelle donne che subiscono ed escono da violenze di genere.    Presenti alla conferenza stampa la Sindaca Virginia Raggi, il CEO della Roma Guido Fienga, Elena Bonettleggi di più…

Trentanni fa Mai dire Gol il programma che costrinse il calcio a non prendersi sul serio

Trent’anni fa ‘Mai dire Gol’, il programma che costrinse il calcio a non prendersi sul serio

Trent’anni dalla nostra storia. Calcistica e di fruitori del calcio in tv, certo, ma è un fior di anniversario. 1990, 18 novembre, domenica, su Italia 1 dopo l’istituzionale Pressing che raccontava la domenica con tutte le gare alle 15, partiva la prima puntata di Mai dire Gol. Come a dire, cambiava il mondo o diventava migliore o almeno più frequentabile e divertente. La Gialappa’s Band, Giorgio Gherarducci, Marco Santin, Carlo Taranto, tre tipi vispi che avevano iniziato a celiare col leggi di più…

Calcio Commisso daro cartellini gialli e rossi ai media

Calcio: Commisso, darò cartellini gialli e rossi ai media

(ANSA) – FIRENZE, 18 NOV – ”Ho sentito tante bugie sulla Fiorentina, come ad esempio che interverrei nella decisioni di Pradè. Sono tutte bugie. In futuro userò un altro sistema, comincerò a dare privatamente cartellini gialli e rossi ai media, e quando arriverà il punto che io farò il centro sportivo qualcuno non potrà entrarci”.    Così Rocco Commisso intervenendo oggi, in diretta da New York, ai microfoni dell’emittente toscana Lady Radio.    ”Siccome il Viola Park sarà un’arleggi di più…

Accordo Calciosociale Ics per campo di calcio a Corviale

Accordo Calciosociale-Ics per campo di calcio a Corviale

(ANSA) – ROMA, 18 NOV – La Società Sportiva Dilettantistica CALCIOSOCIALE e l’Istituto per il Credito Sportivo hanno formalizzato un accordo di collaborazione che contribuirà alla realizzazione di un campo da calcio a 11 nell’area Campo dei Miracoli, nel quartiere di Corviale a Roma. Il progetto – informa una nota – ha l’obiettivo di implementare le attività di aggregazione dei ragazzi e delle loro famiglie, migliorando la qualità dell’offerta sportiva e, più in generale, delle opportunitàleggi di più…

Calcio e Covid quanti positivi la sosta per le Nazionali diventa un boomerang per i club

Calcio e Covid: quanti positivi, la sosta per le Nazionali diventa un boomerang per i club

ROMA – In principio le preoccupazioni di tecnici e dirigenti di club calcistici, quando gli atleti venivano convocati per rappresentare il loro Paese, erano per eventuali infortuni o problemi fisici, magari anche dettati da trasvolate oceaniche, ora invece in piena pandemia a tenere in apprensione è anche e soprattutto il coronavirus. Già, perché dopo quanto accaduto già un mese fa (Cristiano Ronaldo positivo durante gli impegni con il Portogallo, il romanista Diawara “contagiato” dopo gli leggi di più…