205948564 27e61cbf f3b7 4d2e 877c 54f484567cce

Il silenzio di Israele e i sospetti sull’attacco alla centrale nucleare iraniana di Natanz

Gerusalemme – Il giorno dopo l’attacco all’impianto nucleare di Natanz, le speculazioni sul coinvolgimento dell’intelligence israeliana si fanno sempre più concrete. Il New York Times, in un articolo co-firmato dal giornalista israeliano Ronen Bergman, ha riportato nel corso della notte che “fonti di intelligence americane e israeliane affermano che Israele ha avuto un ruolo” e nella mattina il ministro degli Esteri di Teheran, Mohammed Javad Zarif, ha apertamente puntato il dito contro Israeleleggi di più…

140550083 d4236f7e d99c 40f6 8410 438218d5f8a6

In aumento i casi di Covid tra i bambini, soprattutto in Italia centrale

I casi di coronavirus sono in aumento fra i bambini. Il monitoraggio dell’Associazione italiana di epidemioloia (Aie) sull’ultima settimana di gennaio mostrano un calo in tutte le fasce d’età, ma un aumento in quelle 0-5 e 6-10. La settimana precedente questa tendenza era stata osservata solo in Umbria (nel perugino sono stati trovati 13 casi di brasiliana e alcune decine di inglese), ora si sta estendendo in tutta l’Italia centrale, l’area dove più si sono osservati ceppi mutati deleggi di più…

Enel chiude gruppo I centrale a carbone Bocamina in Cile

Enel: chiude gruppo I centrale a carbone Bocamina in Cile

Condividi: 04 gennaio 2021 Roma, 4 gen. (Adnkronos) – Il gruppo Enel, tramite la controllata Enel Generación Chile, ha effettuato la disconnessione dalla rete elettrica e la cessazione delle attività del gruppo I della centrale a carbone Bocamina, nella municipalità di Coronel in Cile. Il gruppo I da 128 MW1, si legge in una nota, è stato disconnesso dalla rete elettrica con tre anni di anticipo rispetto alla data individuata nel Piano Nazionale di Decarbonizzazione cileno. Tale traguarleggi di più…

Cara Azzolina la scuola deve tornare centrale ma in sicurezza. La lettera del Consiglio superiore della Pubblica istruzione

“Cara Azzolina, la scuola deve tornare centrale, ma in sicurezza”. La lettera del Consiglio superiore della Pubblica istruzione

Accrescere i controlli sanitari, vaccinare al più presto tutti i docenti, potenziare il sistema dei trasporti e intervenire a livello normativo sull’anno scolastico in corso per definirne gli aspetti più importanti: monte ore obbligatorio, esami di stato e risorse per il recupero degli studenti rimasti indietro. Ma, anche, migliorare il coordinamento tra tutti gli attori che intervengono sul governo della scuola e approfittare dell’emergenza sanitaria per “attribuire effettivamente centrleggi di più…

Brexit Conte Bene laccordo Ue Regno Unito partner centrale e alleato per lItalia

Brexit, Conte: “Bene l’accordo Ue, Regno Unito partner centrale e alleato per l’Italia”

ROMA – Diverse reazioni della politica italiana all’accordo sulla Brexit. Il premier Giuseppe Conte plaude all’intesa, nell’ottica degli “interessi e diritti di imprese e cittadini europei garantiti”. E poi ricorda che “Uk è partner centrale e alleato per l’Unione e l’Italia”.
Anche Enzo Amendola, ministro per gli Affari europei si rallegra: “Deal, accordo raggiunto in extremis tra Ue e Uk. Un buon compromesso che tutela innanzitutto gli interessi di cittadini e aziende europee. Da oggi la Breleggi di più…

Milano uomo ucciso a coltellate in zona Stazione Centrale. Forse aggredito per rapina

Milano, uomo ucciso a coltellate in zona Stazione Centrale. Forse aggredito per rapina

Un uomo di 60 anni è stato ucciso per strada a Milano, in via Mauro Macchi, in zona Stazione Centrale, pare durante una rapina. L’uomo è stato trovato agonizzante per terra, verso le 18, con un profondo taglio alla gola. A fianco al corpo è stato rinvenuto un coltello. Alcuni testimoni avrebbero visto gli autori dell’aggressione. 
I militari hanno confermato che la principale pista sulla quale si stanno concentrando le indagini è quella di una rapina finita male anche se, come logico, non leggi di più…

Recovery deputati Pd Parlamento sia centrale in Piano

Recovery: deputati Pd, ‘Parlamento sia centrale in Piano’

Condividi: 11 dicembre 2020 Roma, 11 dic. (Adnkronos) – “La definizione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e la sua attuazione, nel quadro di NextGenertion EU, costituisce uno dei passaggi più importanti per il nostro Paese nel secondo dopoguerra”. Lo sottolineano i deputati del Pd Gianluca Benamati, Marina Berlinghieri, Laura Boldrini, Vincenza Bruno Bossio, Susanna Cenni, Antonella Incerti, Andrea Fraiilis, Alberto Pagani, Lia Quartapelle.
“L’opportunità che abbiamo dileggi di più…