93861f4150168a6aa35f3bb8375fed5e 1

Borsa: Milano chiude in rialzo con banche e Saipem

(ANSA) – MILANO, 20 LUG – La Borse di Milano agguanta il rialzo, così come le altre Piazze europee, in scia al rimbalzo di Wall Street. A fine seduta il Ftse Mib segna un +0,59% a 24.107 punti. Mentre lo spread tra Btp e Bund si attesta vicino ai 110 punti chiudendo in rialzo sia sui 108 punti dell’avvio sia sui 109 punti della chiusura di ieri. Stabile il rendimento del decennale italiano poco sotto lo 0,69%. Da registrare la corsa di Saipem (+2,68%) e, fuori dal paniere principale, della Popoleggi di più…

023f31b149b9ce14d0881a70bc0fcb24

Borsa: Asia chiude in calo, si guarda a petrolio

(ANSA) – MILANO, 16 LUG – Le Borse asiatiche chiudono in calo appesantite dalle vendite sul settore tecnologico dopo le posizioni del presidente degli Stati Uniti su Hong Kong. Si guarda anche all’andamento del prezzo del petrolio in attesa delle decisioni dei Paesi dell’Opec+ sulla produzione. Sotto i riflettori anche le mosse delle banche centrali nel giorno in cui la Banca del Giappone lascia invariati i tassi del bond a 10 anni e avvia una strategia in favore del clima.    Chiude in rossoleggi di più…

93861f4150168a6aa35f3bb8375fed5e

Borsa:Milano chiude in calo con Europa,pesano energia e auto

(ANSA) – MILANO, 15 LUG – La Borsa di Milano (-1,27%) chiude in calo, in linea con gli altri listini europei. A Piazza Affari pesano l’energia con il calo del prezzo del petrolio, e le auto.    In flessione anche le banche, fatta eccezione per Mps (+0,6%) sempre alle prese con la ricerca di partner industriale. Lo spread tra Btp e Bund tedesco chiude a 105 punti base, con il rendimento del decennale italiano allo 0,72%.    Scivolano Buzzi (-2,7%) e Nexi (-2,5%). Male anche Ferrari ed Exor leggi di più…

8cc171f70156600d4e0f066d98951642

Borsa: Milano chiude debole (-0,5%), giù banche e Stellantis

(ANSA) – MILANO, 13 LUG – Piazza Affari chiude in calo (Ftse Mib -0,5% a 25.156 punti) davanti solo a Madrid, tra scambi sottili ma in lieve rialzo per 1,7 miliardi di euro di controvalore. In calo a 101 punti secchi lo spread tra Btp e Bund tedeschi, con il rendimento dei titoli in calo allo 0,713% nel giorno del via libera al Pnrr italiano da parte dell’Ecofin.    Seduta difficile per il comparto bancario in tutta Europa, in vista delle imminenti trimestrali, nella stagione inaugurata neglileggi di più…

b30828ee0b4f4daf446f27cdd802f661

Borsa: Milano chiude ultima in Europa (-2,55%), giù Exor e Tim

(ANSA) – MILANO, 08 LUG – Piazza Affari ha chiuso in calo sopra ai minimi una seduta impegnativa in coda alle altre piazze europee. L’indice Ftse Mib, sceso fino ad oltre il 3% sotto quota 24.500 punti, ha ridotto il calo nel finale al 2,55% a 24.641 punti, tra scambi brillanti per oltre 3,1 miliardi di euro di controvalore, uno in più rispetto alle ultime due sedute. Sullo sfondo i timori per i nuovi casi della variante Delta a partire dal Giappone, che potrebbe varare un nuovo stato di emergeleggi di più…

9339a33be4d34077e8cef66ade1da46c

Borsa: Milano chiude in rialzo, scivolano le banche

(ANSA) – MILANO, 07 LUG – La Borsa di Milano (+0,23%) chiude la seduta in rialzo nonostante la performance negativa delle banche e dei titoli legati al petrolio. A Piazza Affari, in linea con gli altri listini europei, si respira aria di cauto ottimismo dopo le stime della Commissione europea sulla crescita economica. Lo spread tra Btp e Bund tedesco conclusa la giornata in lieve rialzo a 104 punti base, con il rendimento del decennale italiano stabile allo 0,74%.    Tra gli istituti di credileggi di più…

ede9fbbda9b5c0556154b6409f95e97e 2

Borsa: Milano chiude in calo con le banche, scivola Tim

(ANSA) – MILANO, 06 LUG – La Borsa di Milano (-0,84%) chiude in calo, trascinata dall’andamento negativo di tutti i listini europei. Sui mercati pesa la volatilità del prezzo del petrolio con le frizioni all’interno dell’Opec. Fari puntati anche sull’inflazione e l’impatto sulla ripresa economica. A Piazza Affari, come nel resto del Vecchio continente, sono le banche a pagare il prezzo maggiore mentre lo spread tra Btp e Bund tedesco è stabile a 101 punti base ed il rendimento del decennale itleggi di più…

ede9fbbda9b5c0556154b6409f95e97e 1

Borsa: Milano chiude in calo con le banche, scivola Tim

(ANSA) – MILANO, 06 LUG – La Borsa di Milano (-0,84%) chiude in calo, trascinata dall’andamento negativo di tutti i listini europei. Sui mercati pesa la volatilità del prezzo del petrolio con le frizioni all’interno dell’Opec. Fari puntati anche sull’inflazione e l’impatto sulla ripresa economica. A Piazza Affari, come nel resto del Vecchio continente, sono le banche a pagare il prezzo maggiore mentre lo spread tra Btp e Bund tedesco è stabile a 101 punti base ed il rendimento del decennale itleggi di più…

f8889075ca8504f6ed762934bff9c842

Borsa: Asia chiude contrastata, si guarda a petrolio e virus

(ANSA) – MILANO, 05 LUG – Le Borse asiatiche chiudono contrastate con gli indici Pmi dei servizi in calo in tutta la regione per effetto delle misure di contenimento dei contagi da coronavirus. Sotto i riflettori restano i contrasti all’interno dell’Opec+ e gli effetti sul prezzo del petrolio. Con i mercati orfani di Wall Street, chiusa per il giorno dell’indipendenza, l’attenzione degli investitori è rivolta alle mosse delle banche centrali sugli stimoli alla crescita economica.    Concludeleggi di più…

150556394 215113d3 7620 472a ad83 22eea1ed7623

La Gianetti Ruote chiude: 152 operai licenziati all’improvviso con una mail: “Prima in ferie, poi a casa”

La fabbrica Gianetti Ruote di Ceriano Laghetto, in provincia di Monza e Brianza, ha annunciato la chiusura dello stabilimento aprendo una procedura di licenziamento collettivo per 152 persone. Alla fine del turno, ieri pomeriggio, l’azienda ha comunicato lo stop agli operai con una mail: sarebbero stati messi in ferie per poi andare in permesso retribuito fino alla chiusura definitiva dello stabilimento. L’azienda con oltre 100 anni di storia ha tra i clienti anche nomi importanti come Harley-Dleggi di più…