Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

confermata

Alla fine la data del 16 dicembre è stata confermata. E quel giorno si terranno le primarie del Pdl. A dare la notizia è stato l’ex ministro Maurizio Sacconi, uscendo dal vertice romano dei delegati provinciali e regionali a Roma. A 24 ore dalle dichiarazioni di Angelino Alfano, che definiva “impraticabile” quella data “alla luce dell’ipotesi di elezioni anticipate accorpate alle regionali”, il partito cambia rotta e smentisce apertamente la posizione del suo segretario. Non solo. Nel momento in cui i coordinatori prendevano questa decisione nel corso di una riunione convocata dallo stesso Alfano, l’ex ministro della Giustizia stava incontrando Silvio Berlusconi a Palazzo Grazioli e non ha quindi nemmeno partecipato alla decisione.

E’ stata confermata in Appello la sentenza di condanna a 16 anni di reclusione per il filippino Winston Manuel Reyes, reo confesso dell’uccisione della contessa Alberica Filo  della Torre, avvenuto all’Olgiata il 10 luglio del 1991.

“Mi rivolgo a tutti: avvocati, giudici e alla famiglia Mattei. Chiedo perdono per quello che ho fatto”. Queste le parole di Manuel Winston Reyes, all’inizio dell’udienza del processo davanti alla Corte d’Assise d’Appello che lo dovrà giudicare per l’omicidio della Contessa Alberica Filo della Torre, avvenuta nella villa dell’Olgiata il 10 luglio del 1991. L’ex domestico filippino, condannato in primo grado a 16 anni di reclusione, ha chiesto la parola per chiedere perdono prima che parlasse il Procuratore generale. In Aula è presente anche il vedovo della Contessa, l’imprenditore Pietro Mattei, che alle parole di Winston Reyes non ha avuto nessuna reazione.

Volge al termine la vicenda della holding travolta da oltre 100 milioni di debito. Per gli obbligazionisti e i risparmiatori la migliore soluzione sarebbe il concordato. A ogni modo andranno persi gli interessi maturati.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Sopaf verso il default: confermata istanza di fallimento

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Il saluto romano è un reato. Confermata, dalla Cassazione, la condanna nei confronti di un neofascista che in una riunione pubblica, insieme ad altri, faceva il saluto romano e scandiva slogan inneggianti al razzismo e al regime fascista. La Suprema corte, infatti – con la sentenza 35549 -, ha dichiarato “inammissibile” il ricorso con il quale l’uomo, 50 anni,  cercava di scrollarsi di dosso la pena (la cui entità non è specificata) inflittagli dalla Corte d’appello di Firenze il 3 novembre del 2010.

Investitori incerti sul fatto che, dopo la debolezza confermata dagli ultimi dati sul lavoro Usa, la Fed intervenga ancora. Nikkei (-0,03%), Sydney (+0,12%), Shanghai (+0,13%). Euro a $1,2786.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Borse Asia sulla parità: sguardi passano al meeting Fed

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Il “direttorissimo” verso Mediaset? E’ più di un’ipotesi. La voce viene di fatto confermata da Mauro Crippa, direttore generale informazione del Biscione, che giovedì 30 agosto, in occasione della presentazione del nuovo Tg4 ha dichiarato? “Arriva Augusto Minzolini? Se mi raggiungesse per parlarmi di un progetto non gli chiuderei certo la porta”. E un “progetto” per lui, in verità potrebbe già esserci a Mediaset: l’emittente, infatti, almeno per un anno non trasmetterà Matrix.


pubblicato da Libero Quotidiano

Il Minzo verso Mediaset: "Le porte sono aperte"

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

“La grande sfida che voglio portare avanti nel prossimo triennio – spiega Emma Giammattei – è la creazione di un corso di laurea in Lettere con una forte impronta storico-filologica, capace di costituire l’alveo omogeneo dei corsi già attivati, come ambito riconoscibile di un post-umanesimo che recuperi il vero carattere della cultura italiana, la sua “impresa” nell’accezione plenaria”.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Per l’anno d’imposta 2012 in Calabria, Campania e Molise èe’ confermata l’applicazione delle vigenti maggiorazioni dell’aliquota dell’imposta regionale sulle attivita’ produttive nella misura di 0,15 punti percentuali e dell’addizionale regionale all’Irpef nella misura di 0,30. Lo rende noto il ministero dell’Economia e delle Finanze dopo la valutazione del Tavolo per la verifica degli adempimenti e il Comitato permanente per l’erogazione dei livelli essenziali di assistenza. La maggiorazione avra’ effetto sull’acconto dell’Irap da effettuare a novembre 2012.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

I bookmaker davano al 74% la possibilita’ che i nove giudici della Corte Suprema valutassero incostituzionale la parte della legge epocale relativa al vincolo sulla polizza assicurativa. L’industria contribuisce al 18% del Pil Usa.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

A sopresa confermata riforma sanitaria Obama

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

 

Resta confermata la visita pastorale di Benedetto XVI a Milano. Lo ha precisato il portavoce della Santa Sede, padre Federico Lombardi, sottolineando che il sisma non ha interessato in modo grave i luoghi dove è prevista la presenza del Pontefice. Intanto Milano si prepara all’evento. Benedetto XVI arriverà all’aeroporto di Linate venerdì  pomeriggio, saluterà la città da piazza del Duomo, la sera parteciperà al concerto in suo onore al Teatro alla Scala. Sabato il Pontefice incontrerà i religiosi e le religiose in Duomo, i cresimandi allo stadio di San Siro, nel pomeriggio le autorità politiche in Arcivescovado, la sera parteciperà alla Festa delle   testimonianze a Milano Parco Nord-Aeroporto di Bresso dove, domenica mattina, celebrerà la Messa Solenne e reciterà l’Angelus. Il Santo Padre lascerà Milano domenica pomeriggio.

1500 giornalisti accreditati – A Milano arriveranno giornalisti dall’Europa (Inghilterra,   Francia, Belgio, Germania, Svizzera, Norvegia, Spagna, Portogallo,   Polonia, Slovacchia, Ungheria, Repubblica Ceca) dall’America (Stati   Uniti, Canada, Argentina, Brasile, Messico, Repubblica Dominicana), ma  anche dall’Asia (Indonesia e Filippine). Senza dimenticare la Russia, il Sudafrica e l’Algeria. Oltre 40 le tv collegate da tutto il mondo per trasmettere in diretta la visita del Santo Padre a Milano. Giorni densi di appuntamenti, aperti dal Pontificale di Pentecoste presieduto  dall’Arcivescovo di Milano cardinale Angelo Scola nel Duomo di Milano, che proseguiranno con la Fiera internazionale della famiglia e la Libreria internazionale della famiglia visitabili a ingresso gratuito, il Congresso teologico pastorale e la visita del Papa a Milano da venerdì a domenica prossima.

Maxi Ztl – Il Comune di Milano ha previsto l’introduzione di una Zona a Traffico Limitato temporanea per sabato 2 e domenica 3 giugno, che comporterà la sospensione della circolazione dei veicoli al fine di facilitare gli spostamenti delle persone. La Zona a Traffico Limitato sarà applicata il 2 giugno dalle ore 10.00 alle ore 24.00 e il 3 giugno dalle ore 00.00 alle ore 21.00 nella zona a nord di Milano ai confini con Cormano, Bresso e Sesto San Giovanni. Cormano, Bresso e Sesto San Giovanni, a loro volta, hanno istituito una Ztl corrispondente all’intero territorio dei tre Comuni per la giornata di sabato dalle 10.00 alle 24.00. Per la giornata di domenica, invece, hanno istituito il blocco del traffico dalle 4 alle 21.00. Sono comunque previste alcune deroghe, che consentono la circolazione dei velocipedi e delle seguenti categorie di veicoli a motore che sono però tenuti al rispetto del limite di velocità di 30 km/h ad eccezione dei mezzi di soccorso. Inoltre, solo per la giornata di domenica 3, il Comune ha definito, un percorso a traffico limitato per i taxi che porteranno i pellegrini dalla stazione Centrale a Bresso. Solo per quella giornata è stato anche concordato un costo fisso per ogni tratta che ammonterà a 12 euro, indipendentemente dall’importo indicato dal tassametro. La tratta di servizio individuato dall’accordo va dalla Stazione Centrale di Milano sino a via XX Settembre a Bresso. Inoltre, per garantire una fluidità alle corse dei taxi, verrà istituita una Ztl lungo il percorso che parte da piazza IV novembre e prosegue in via Tonale, viale Stelvio, via Veglia, viale Suzzani a Milano e fino a via Finanzieri d’Italia e via XX Settembre nel Comune di Bresso. 

Un indotto da oltre 57 milioni di euro – La visita di Papa Benedetto XVI a Milano in occasione del Family Day 2012, genererà un indotto economico di oltre 57 milioni di euro. Tra il capoluogo lombardo e i comuni dell’hinterland, si attende più di un milione di pellegrini. Questa la stima elaborata dall’ufficio studi della camera di commercio di Monza e Brianza, tenuto conto della previsione di almeno un milione di presenze per la messa che il Papa celebrerà la domenica mattina al Parco di Bresso.  Il “turista religioso”, attento al proprio budget di spesa, utilizzerà le strutture ricettive e ristorative più economiche, e una buona percentuale di fedeli in trasferta soggiornerà presso le famiglie lombarde ospitanti. Complessivamente, dei 57 milioni di euro stimati, tra alloggio e ristorazione i pellegrini spenderanno oltre 52 milioni di Euro. I 5,5 milioni restanti saranno utilizzati per trasporti e altri servizi.

 

Archivi