Coronavirus fecondazione assistita e vaccino 3 consigli degli esperti

Coronavirus: fecondazione assistita e vaccino? 3 consigli degli esperti

Condividi: 18 gennaio 2021 Roma, 18 gen. (Adnkronos Salute) – Vaccinazione contro Covid-19, sì o no per chi sta cercando una gravidanza con la fecondazione assistita? Sempre più coppie desiderose di un figlio si stanno ponendo questa domanda; le indicazioni delle autorità sanitarie, in assenza di dati specifici nelle sperimentazioni, puntano sulla necessità di valutare caso per caso, studiando a fondo la singola situazione della donna o dell’uomo. “Chiaramente l’attenzione principale si leggi di più…

Ponte Morandi si aggrava ancora la posizione degli indagati rischiano sino a dieci anni

Ponte Morandi, si aggrava ancora la posizione degli indagati: rischiano sino a dieci anni

I sensori che avrebbero dovuto monitorare il ponte Morandi, il viadotto crollato il 14 agosto 2018 causando la morte di 43 persone, non vennero sistemati “dolosamente” nonostante fossero stati tranciati nel 2015 durante alcuni lavori e caldeggiati dal Cesi nel 2017. E’ la nuova accusa che emerge dalle carte dell’inchiesta. In particolare, i pubblici ministeri Massimo Terrile e Walter Cotugno insieme all’aggiunto Paolo D’Ovidio, hanno contestato anche “la rimozione o l’omissione dolosa di cauteleleggi di più…

I lockdown degli altri spingono lexport cinese dal commercio con lestero Pechino incassa 535 miliardi

I lockdown (degli altri) spingono l’export cinese: dal commercio con l’estero Pechino incassa 535 miliardi

PECHINO – I lockdown fanno bene alla Cina. I lockdown del resto del Mondo, si intende. Perché finché i consumatori globali devono restare chiusi in casa e non possono andare in vacanza, al cinema o al ristorante, si sfogano buttandosi sullo shopping, magari online. E i beni che comprano, elettronica, mobili, giocattoli, vestiti, insieme alle forniture di materiale sanitario, sono le fabbriche del Dragone a produrli, anche grazie al fatto che il virus è sotto controllo ormai da mesi. Così, doleggi di più…

Arisa scatena la rivolta degli allievi. Graziatela richiesta senza precedenti e il caos ad Amici. La cacciano

Arisa scatena la rivolta degli allievi. “Graziatela”, richiesta senza precedenti, è il caos ad Amici. La cacciano?

Sullo stesso argomento: 14 gennaio 2021 Una strana richiesta quella che Arisa ha fatto alla produzione di Amici. La professoressa di canto, in particolare, ha chiesto che la sua allieva, Arianna Gianfelici, potesse essere graziata da una terza sfida che le tocca affrontare. Si tratta di una sfida “sospesa”, decisa prima delle feste. Qualche settimana fa, infatti, la produzione aveva trovato la casetta in condizioni anti-igieniche e aveva dato delle ore di tempo ai ragazzi per pulire, leggi di più…

Via madre e padre. Sulla carta didentita degli under 14 torna genitore 1 e genitore 2

Via “madre” e “padre”. Sulla carta d’identità degli under 14 torna “genitore 1” e “genitore 2”

Dopo i decreti sicurezza, il Viminale cancella un altro lascito dell’era Salvini che aveva fatto molto discutere.
Sulla carta di identità per i minori di 14 anni o sui moduli di iscrizione a scuola dei bambini si torna a “genitore 1” e “genitore 2”, una dicitura che da tempo ormai aveva sostituito il vecchio “madre” e “padre” e che Salvini ministro dell’Interno aveva invece recuperato.
La notizia è stata data dalla ministra dell’Interno Luciana Lamorgese al question time alla Camera. “E’ prevleggi di più…

Nuove funzionalita per privacy degli utenti minorenni di TikTok

Nuove funzionalità per privacy degli utenti minorenni di TikTok

13 gennaio 2021
Condividi: Milano, 13 gen. (askanews) – TikTok presenta nuove funzionalità per la privacy degli utenti minorenni. Tutti gli account TikTok intestati a utenti di età compresa tra i 13 e i 15 anni diventeranno privati di default. Di conseguenza, soltanto i follower approvati avranno la possibilità di vedere i contenuti degli utenti under 16 anni. Le novità rientrano in un più ampio pacchetto di misure messe in atto per promuovere maggiori standard in materia di privacy e sicleggi di più…

Messina luomo degli Angeli Warwick espone le sue opere

Messina, l’uomo degli Angeli Warwick espone le sue opere

Condividi: 12 gennaio 2021 Palermo, 12 gen. (Adnkronos) – “Ho iniziato a dipingere dopo essere stato molto male, quasi sul punto di morire. In quel periodo, ho avuto una visione di un angelo e ho visto delle luci di diversi colori, poi sono stato bene. Ho capito che avrei dovuto esprimere la mia felicità per essere guarito attraverso la pittura e così sono nati i miei quadri”. A dirlo Craig Warwick, noto in ambito internazionale e definito’ l’uomo che parla agli angeli’, per le sue coleggi di più…

Cogne cosi dopo sei mesi il paese degli immuni al Covid ha perso gli anticorpi

Cogne, così dopo sei mesi il paese degli immuni al Covid ha “perso” gli anticorpi

Immuni a giugno, vulnerabili a dicembre. Venti dei 31 abitanti di Cogne, in Valle d’Aosta, che avevano contratto il Covid durante la prima ondata la scorsa primavera, sono risultati privi di anticorpi alla nuova campagna di test sierologici lanciata a ridosso del Natale. Dai dati dello studio del professor Fabio Truc, originario di Cogne, oggi fisico specializzato in oncologia sperimentale all’Università di Parigi XIII, che ha analizzato la risposta al coronavirus dei 1300 abitanti del paese mleggi di più…

I volontari degli ospedali Aprite le Terapie intensive ai parenti dei pazienti gravi

I volontari degli ospedali: “Aprite le Terapie intensive ai parenti dei pazienti gravi”

“Apriamo le Terapie intensive degli ospedali alle visite dei parenti. Non si può più pensare che i pazienti possano essere lasciati soli nei momenti di sofferenza, senza un volto caro vicino”, dice lanciando un appello Mirko Damasco, presidente della onlus Salvagente Italia, associazione nata con lo scopo di diffondere la cultura del primo soccorso in Italia. “Certamente in una prima fase della pandemia gli ospedali dovevano proteggersi, e proteggere gli esterni, escludendo le visite. Adesso nleggi di più…

Robot arriva la prossima rivoluzione ma lItalia e piu impreparata degli altri

Robot: arriva la prossima rivoluzione, ma l’Italia è più impreparata degli altri

Arrivano i robot….e noi non abbiamo niente da mettere. L’Italia, in altre parole, sembra più impreparata degli altri paesi europei all’ondata di automazione che sta per abbattersi sul mondo del lavoro. La pandemia – dice una ricerca del World Economic Forum – ha messo il turbo ai processi che già acceleravano la spinta alla automazione. Di fatto, lo scenario che abbiamo di fronte, secondo la terza edizione del “Future of jobs Report”, è quello di un doppio sconvolgimento: la sostituleggi di più…