122848428 307dfa25 ace3 481a 8236 974f490c9491

Deliveroo abbassa la paga ai rider: “Ormai siamo diventati i nuovi schiavi”

“Non chiamateci riders, ormai siamo diventati i nuovi schiavi: il nostro compenso a parità di tempo e distanza è diminuito e per una consegna che un anno fa valeva 4,50 euro adesso ne prendiamo 3,77 lorde”.
Elio Sabbatini, 30 anni, è un rider: consegna pranzi e cene in bicicletta tutti i giorni, per le strade del centro storico di Roma. Lavora per Deliveroo, una delle piattaforme on line intermediarie fra i ristoranti e i clienti, come Glovo o Just Eat: la pandemia ha aumentato le richieste mleggi di più…

Imprese Deliveroo puntiamo ad apertura servizio in piu di 30 nuove citta nel 2021

Imprese: Deliveroo, puntiamo ad apertura servizio in più di 30 nuove città nel 2021

Condividi: 13 gennaio 2021 Roma, 13 gen. (Labitalia) – “Espansione territoriale e sostegno ai ristoranti. Dopo aver giocato un ruolo fondamentale – quale vero e proprio servizio essenziale per consumatori e ristoranti nel corso del 2020 – Deliveroo inizia il nuovo anno confermando il suo duplice impegno: dare la possibilità ad un numero sempre maggiore di italiani di utilizzare il servizio e continuare a sostenere il settore della ristorazione, tra i più colpiti dalla pandemia. La piattafleggi di più…

Lalgoritmo di Deliveroo e discriminatorio sentenza del Tribunale di Bologna

“L’algoritmo di Deliveroo è discriminatorio”: sentenza del Tribunale di Bologna

BOLOGNA. “L’algoritmo ‘Frank’ utilizzato da Deliveroo per valutare i rider è discriminatorio”. È quanto emerge da una sentenza del Tribunale di Bologna che ha accolto un ricorso presentato congiuntamente dai sindacati Nidil Cgil, Filcams Cgil e Filt Cgil. Lo annuncia la Cgil. Si tratta, afferma la segretaria confederale Tania Scacchetti, di “una svolta epocale nella conquista dei diritti e delle libertà sindacali nel mondo digitale”.
“Per la prima volta in Europa – sottolinea la dirigente sinleggi di più…