Magistratura, l’unica riforma possibile? La separazione delle carriere

Sullo stesso argomento: Iuri Maria Pardo 09 agosto 2020 È ben comprensibile che i lettori sbuffino quando si discute di separazione delle carriere dei magistrati: perché se ne parla, se ne parla, se ne parla da anni, da decenni, senza che mai si spieghi bene in che cosa consista la faccenda. Di solito funziona così: da una parte c’è qualcuno cui per accidente è concesso di dire che bisogna separarle, e dall’altra una star della magistratura militante che gli rinfaccia di essere un amleggi di più…

LG Chem, il boom delle batterie non si ferma

Gli ultimi mesi hanno rappresentato un vero e proprio calvario per il mercato delle quattro ruote, che nonostante i deboli segnali di ripresa mostrati recentemente ha dovuto fare i conti con un crollo totale dovuto alla diffusione del Coronavirus. Tra i segmenti che però hanno tratto giovamento dalla pandemia, se così si può definire, è quello delle elettriche, le cui vendite sono aumentate più o meno in tutti i mercati. Chi sorride è il settore delle batterie, in continua crescita. Mercleggi di più…

A Centignano una delle più antiche Commende dell’Ordine di Malta

Andrea Cionci
Storico dell’arte, giornalista e scrittore, si occupa di storia, archeologia e religione. Cultore di opera lirica, ideatore del metodo “Mimerito” sperimentato dal Miur e promotore del progetto di risonanza internazionale “Plinio”, è stato reporter dall’Afghanistan e dall’Himalaya. Ha appena pubblicato il romanzo “Eugénie” (Bibliotheka). Ricercatore del bello, del sano e del vero – per quanto scomodi – vive una relazione complicata con l’Italia che ama alla follia sebbenleggi di più…

GP F1-70: l’analisi del passo gara delle PL2

Le Mercedes non sembrano essere particolarmente ‘scosse’ dal grado di mescola più morbido portato dalla Pirelli in questo secondo weekend di Silverstone. Le strategie potrebbero vedere i team optare per le due soste se non addirittura cercare la massima prestazione con tre pit-stop. Il team di Brackley e altri big potrebbero provare a superare il taglio in Q2 con la mescola dura, per poter poi salire di colpi progressivamente con la diminuzione del carico di carburante in gara. Max Verstappleggi di più…

Neil Young fa causa a Donald Trump per violazione del copyright delle sue canzoni

NEW YORK – Dopo aver a lungo protestato, ammonendo Donald Trump, Neil Young ha perso la pazienza. Il cantautore canadese si è rivolto a un tribunale federale accusando la campagna del presidente degli stati Uniti di violazione del copyright per aver suonato ripetutamente le sue canzoni in recenti comizi: “Questa denuncia non intende mancare di rispetto ai diritti e alle opinioni di cittadini americani che sono liberi di scegliere il loro candidato preferito”, si legge nella denuncia presentata leggi di più…

Napoli, inchiesta Covid Hospital e gestione dell’emergenza, le mail delle aziende a Soresa: “Siamo d’accordo con Cascone”

L’aggiudicazione della gara. L’esecuzione dei lavori e i subappalti. I tempi dei collaudi e il caso delle forniture. Sono i cinque filoni dell’inchiesta sul Covid Hospital e sulla gestione dell’emergenza coronavirus. La Procura sta esaminando la memoria di una dozzina di cellulari e altrettanti computer. In e-mail, tabulati e chat, gli inquirenti cercano riscontri all’ipotesi di turbativa d’asta. Si incrociano i dati con i documenti raccolti nei giorni precedenti. Ad esempio il 9 lugleggi di più…

Abiteboul: “A Silverstone una delle migliori prestazioni dal ritorno in F1”

Il Gran Premio di Gran Bretagna ha sorriso alla Renault, che grazie alla foratura rimediata da Valtteri Bottas a due giri dalla fine ha quasi sfiorato l’impresa del podio chiudendo la gara al quarto posto con Daniel Ricciardo. Il pilota australiano sembrava avere più ritmo negli ultimi giri rispetto alla Ferrari di Charles Leclerc, ma il tempo perso in lotta contro le  McLaren gli ha probabilmente impedito di riproporre lo ‘shoey’ a Silverstone. Positiva anche la gara di Esteban Ocon, seleggi di più…

Ponte di Genova, Mattarella a Genova incontra i familiari delle vittime

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è arrivato in Prefettura per un incontro privato con il Comitato dei familiari delle vittime del crollo di Ponte Morandi. I familiari erano stati invitati a partecipare alla cerimonia di inaugurazione, ma aveva opposto il rifiuto perché ritenevano che l’evento prendesse un indirizzo troppo festoso. Mattarella conosciuta la situazione ha imposto una cerimonia sobria ed è nato l’incontro privato. A questo punto il Comitato ha accettato che sul poleggi di più…

Piazza Affari, crolla valore delle quotate. Rischio incursioni “estere”

Crolla il valore delle società quotate italiane: in un anno la capitalizzazione è diminuita di oltre 100 miliardi di euro. E restano sotto la soglia del 50% le quote di possesso, in mano a fondi esteri, delle imprese presenti in Borsa.
Questi i dati principali di un rapporto del Centro studi di Unimpresa, secondo il quale dal primo trimestre 2019 al primo trimestre 2020 il totale della capitalizzazione delle imprese quotate del nostro Paese è sceso, da 506 miliardi a 404 miliardi di euro e leggi di più…

“Noi parenti delle vittime non parteciperemo alla cerimonia di inaugurazione del nuovo ponte”

“Questo ponte non ci appartiene” dice, a Radio Capital, Egle Possetti, presidente del Comitato dei parenti delle vittime del Ponte Morandi, che non partecipano all’inaugurazione del nuovo Ponte San Giorgio di Genova, “perché per noi questo ponte è la continuazione di quello precedente ed essere lì sopra per noi sarebbe molto difficile”. “Sicuramente – ha continuato – sarebbe stato meglio che la revisione della concessione fosse stata fatta prima del varo del nuovo ponte, ma chiaramente questoleggi di più…