Coronavirus, nuovo Dpcm fino al 7 ottobre. “Stadi e discoteche restano chiusi”

Il nuovo Dpcm, alla firma questa sera a Palazzo Chigi, proroga di altri 30 giorni, e dunque fino al 7 ottobre, le norme anti-Covid. A confermarlo il ministro della Salute, Roberto Speranza, a margine della visita all’incubatore Toscana Lifes Sciences a Siena. La data di “scadenza”, viene spiegato, è stata così fissata perché non è possibile un prolungamento di oltre un mese.”Nel Dpcm che firmeremo oggi le norme sono tutte confermate, anche quelle che riguardano il ballo. Sono semplicemente leggi di più…

“Lo stesso errore fatto con le discoteche”. Galli, bomba epidemiologica in arrivo: coronavirus, perché può precipitare tutto

Sullo stesso argomento: 31 agosto 2020 “Capisco che togliere i “circenses” agli italiani possa dispiacere, ma dal punto di vista scientifico portare il pubblico negli impianti sportivi può avere gli stessi effetti che abbiamo visto nelle discoteche”. L’ennesima figuraccia del governo rischia se già non lo è la riapertura degli stadi “le scuole mi pare sacrosanto dobbiamo aprirle, non gli stadi”, così il professor Massimo Galli responsabile di Malattie infettive dell’ospedale Sacleggi di più…

“Accanimento studiato a tavolino”: Billionare e discoteche chiuse, Pasca contro il governo

Sullo stesso argomento: Leonardo Filomeno 23 agosto 2020 “Tanti italiani hanno contratto il virus in vacanza all’estero. E il Ministro Speranza giustamente chiude le nostre discoteche. E’ un teorema che non regge. Ho dato incarico a diverse agenzie investigative di monitorare le feste abusive, posti fuori controllo e davvero a rischio, dove i giovani si stanno riversando. Tutto verrà sottoposto all’attenzione del Ministro. Siamo sotto assedio permanente. Ma non faremo la fine del generalleggi di più…

La decisione del Tar: le discoteche restano chiuse

La decisione del Tar Lazio  è stata depositata stamattina alle 9, a meno di 24 ore dall’istanza del Silb, il sindacato dei locali da ballo; si tratta di una decisione cautelare monocratica, in attesa della decisione collegiale già fissata per la prima udienza utile, quella del 9 settembre. Il Tar Lazio respinge la richiesta dei sindacati delle associazioni da ballo, in quanto nel bilanciamento degli interessi la posizione dell’Associazione dei gestori delle sale da ballo “risulta recessleggi di più…

Conte e le discoteche chiuse, si finisce in tribunale: un disastroso boomerang politico

Sullo stesso argomento: 18 agosto 2020 Le discoteche portano Giuseppe Conte in tribunale. Il sindacato dei gestori, Silb Fipe, ha annunciato il ricorso al Tar del Lazio contro il decreto Speranza che da domenica sera ha imposto la chiusura (per le attività di ballo) ai locali. “Non faremo i capri espiatori, gli assembramenti sono ovunque ma colpiscono solo noi”. Il più furioso è Marco Piu, titolare del famoso Muretto di Jesolo, che sul Giornale si sfoga: “È stato sbagliato tutto finleggi di più…

Le discoteche? Questo è niente. Galli: “I contagi di Ferragosto ci costeranno di più”. Mezza Italia chiusa?

Sullo stesso argomento: 17 agosto 2020 “Danni all’economia? I contagi di Ferragosto ci costeranno di più”. Massimo Galli, direttore di Malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, intervistato dal Messaggero si mostra ancora una volta piuttosto pessimista riguardo alla situazione coronavirus e critica il governo per la decisione di chiudere le discoteche. Non perché sbagliata, ma perché tardiva. “Aprire le discoteche non è stata certo un’idea né opportuna, né brillante, e sareleggi di più…

Coronavirus: chiuse discoteche e mascherine dopo le ore 18

A seguito della crescita di nuovi contagi da coronavirus anche in Italia il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato una nuova ordinanza che prevede dal 17 agosto la sospensione delle attività del ballo, all’aperto e al chiuso, che abbiano luogo in discoteche e in ogni altro spazio aperto al pubblico e  l’obbligo di mascherina anche all’aperto dalle ore 18 alle 6 nei luoghi dove c’è rischio di assembramento.
Secondo il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe, nella leggi di più…

“Così o la scuola non riapre”. Conte, strategia del terrore: discoteche e mascherine? Solo l’inizio

Sullo stesso argomento: 16 agosto 2020 “I numeri del contagio in Italia, anche se tra i più bassi in Europa, sono in crescita. Non possiamo vanificare i sacrifici fatti nei mesi passati. La nostra priorità deve essere riaprire le scuole a settembre in piena sicurezza”. Così Roberto Speranza ha motivato la nuova ordinanza che ha firmato e che prevede la chiusura di tutte le discoteche d’Italia dal 17 agosto al 7 settembre. Ma non è tutto, perché è stato anche istituito l’obbleggi di più…

Discoteche verso la chiusura in tutta Italia. Il governo convoca le Regioni

Gli oltre 600 contagi di ieri, la crescita costante dei numeri, i ragazzi ricoverati in condizioni severe spaventano il governo. Che ha deciso di non aspettare oltre. E, nella riunione con i governatori convocata dal ministro degli Affari regionali Francesco Boccia, ha chiesto di chiudere da domani discoteche e qualsiasi luogo dove si tengono serate danzanti, dalle sale da ballo ai lidi. Il governo farebbe venire meno la deroga al Dpcm che ha finora consentito ai presidenti di Regione di aprire leggi di più…

Discoteche a ferragosto, stretta di Emilia Romagna e Veneto: mascherina obbligatoria e capienza dimezzata

Il governo non le chiude, almeno per il weekend di ferragosto. Ma i governatori garantiscono una stretta firmando nuove ordinanze a poche ore dalle serate chiedendo il rispetto di norme che per la verità si sarebbero già, contenute nelle linee guida sulle riaperture pubblicate da due mesi sul sito della Conferenza delle regioni.E, dunque, dall’Emilia al Veneto, in pista si balla solo a due metri di distanza, nei locali capienza ridotta, elenchi dei partecipanti alle feste e mascherina per tuttleggi di più…